,

Progetto E20, fare Team Building al volante

Ci sono vari modi per fare Team Building, ma abbiamo avuto il privilegio di conoscere l’iniziativa di Progetto E20 di Gianluca Calcagni e Andrea Corinaldesi, i quali attraverso corsi di guida di vario genere, da quella sicura a quella sportiva, offrono la possibilità a gruppi di lavoro e ad aziende di creare Team Building attraverso una passione che lega molti di noi, ovvero quella per i motori.

In che modo? Lo abbiamo chiesto ad uno dei responsabili di Progetto E20, Gianluca Calcagni, pilota professionista da moltissimi anni, il quale ci ha svelato come questi corsi possano realmente fortificare ed unire un gruppo di lavoro.

  • Quali sono le aziende che iscrivono i propri dipendenti al suo corso?

Tutte le aziende che credono fortemente al lavoro di squadra e che le risorse più grandi e importanti siano i propri dipendenti. Organizzare un corso di team building significa rafforzare i rapporti umani tra i colleghi, trascorrere del tempo insieme e fuori dall’ ambiente lavorativo quotidiano dove molto spesso si ha un rapporto puramente professionale e distaccato. Serve a rafforzare inoltre la fiducia ma anche la stima dei colleghi che possono diventare anche “amici” rafforzando l’entusiasmo e la voglia di collaborare poi in ambito lavorativo.

  • Cosa insegna durante le sue lezioni?

Questa tipologia di corso è strutturata principalmente su esercizi che richiedono un lavoro di squadra. Tutto viene svolto per il bene e la forza del gruppo ed è  il gruppo stesso che decreta un leader individuando in lui il punto di forza e l’anima trainante del team creato. In questo ambito è proprio il leader che ha la parte piu importante e decisionale del lavoro perche avra la facolta di decidere, in base ai punti di forza di ogni appartenete al gruppo, la strategia vincente per portarlo al successo, nelle “battaglie”  in pista e soprattutto nelle sfide professionali. La parte pratica è comunque legata alla parte psicologica gestita sempre con un lavoro di gruppo ma da un formatore specifico.

  • Cosa apporta un corso di questo tipo al “gruppo di lavoro”’

Rafforza la fiducia ma anche la stima dei colleghi che possono diventare anche “amici” alimentando l’entusiasmo e la voglia di collaborare poi in ambito lavorativo.

  • In che modo nei suoi corsi si fa “Team Building”?

Noi cerchiamo di mettere a disposizione degli allievi un programma che non solo li renda partecipi di un’esperienza divertente e piacevole, ma anche e soprattutto di creare gruppi coesi, in cui i componenti possano realmente imparare a fidarsi delle persone che hanno al proprio fianco. Perché la fiducia reciproca è la base della riuscita di un gruppo di lavoro.

  • Dove si svolgono le lezioni e chi può partecipare?

Le lezioni si svolgono in Circuiti internazionali o in centri di guida sicura specifici in base alle richieste e soprattutto alle esigenze logistiche delle aziende stesse. Possono partecipare tutti! Non ci sono limiti di età e l’unico requisito richiesto e’ il regolare possesso di un documento di guida.

  • Durante le lezioni quali sono gli aspetti psicologici che si vanno a toccare?

I più importanti sono senza dubbio: strategia delle decisioni, team di successo con i vari ruoli e le varie regole, la crescita dell’azienda, la comunicazione.

Tratto da Uomo&Manager di Ottobre 2015

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *