Alfa Romeo presenta la nuova Giulia

È stata svelata oggi davanti a Sergio Marchionne, ad di FCA, e dal capo del brand Harald Wester, la nuova Alfa Romeo Giulia, un modello fondamentale nei piani del gruppo, il primo di sette che arriveranno entro il 2018. Un giorno molto atteso anche per gli appassionati di un brand estremamente affascinante, che incarna uno spirito forse unico al mondo.

Presentata nella versione base e in quella top di gamma contraddistinta dal leggendario Quadrifoglio, la nuova Giulia, nasce come tutte le auto del marchio Alfa Romeo, dal perfetto equilibrio tra heritage, velocità e bellezza che la rende la più alta espressione dello stile italiano in campo automobilistico. Racchiude in sé le tre caratteristiche peculiari del design italiano: il senso delle proporzioni, la semplicità e la cura per la qualità delle superfici. Uno stile che si caratterizza per la qualità delle superfici, che significa creare riflessi ricchi e armoniosi attraverso i volumi. La nuova Giulia vanta una forma scultorea che riporta alla mente i grandi felini africani nell’atto di scattare. All’interno della vettura, lo stile non cambia: è pulito ed essenziale, tutto centrato sul guidatore, come dimostra il raggruppamento di tutti i comandi sul volante che è stato disegnato piccolo e diretto per adattarsi a tutti gli stili di guida.

Nella versione più esclusiva, la Quadrifoglio, Alfa Romeo ha regalato alla Giulia un turbo benzina 6 cilindri, elaborato da tecnici provenienti da Ferrari, che eroga 510 CV e regala prestazioni entusiasmanti: ad esempio, l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in appena 3,9 secondi, senza dimenticare l’aspetto legati ai consumi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *