,

La moda barba uomo del 2018

tendenze barba 2018

Per tutto il 2016 e il 2017, gli uomini di ogni categoria di lavoro sono stati alla ricerca costante della giusta barba da dover sfoggiare. La moda è imprevedibile e spesso cambia più di quanto ci si aspetti, quindi starle dietro non è effettivamente semplice.


In questi due anni poi quella riguardante la barba ha avuto un vero e proprio boom, con moltissimi volti noti a fare a gara per la barba migliore e magari più stravagante.

C’è stato il periodo della corta barba curata, di quella incolta e quella della barba lunga ma omogenea e modellata.
Ce ne sono stati di ogni tipo e ogni volta gli uomini hanno dovuto cambiare stile o scoprire qual era l’attuale in voga, dato che la moda, le tecniche e i relativi strumenti hanno avuto uno sviluppo incredibile, abbiamo notato l’affermarsi di portali sulla cura del viso uomo e della barba come https://lamettaorasoio.com.

Sono stati due anni intensi per gli amanti della barba, ma questo 2017 sta volgendo al termine. Allora le domande che sorgono sono ovviamente semplici da intuire. Quale sarà lo stile del 2018? Come si evolverà la moda barba del 2018?

Lo stile e il taglio che saranno in voga nel 2018

Chiariamo innanzitutto che l’opinione del mondo della moda internazionale predilige l’uomo con la barba. Questo accade perché le donne apprezzano l’uomo barbuto in quanto più virile e più mascolino, ma sono anche gli uomini stessi a figurare con aspetto migliore curando il proprio volto peloso. Premesso ciò sono alquanto intuibili le possibili mode e cambiamenti nel 2018.

Stando attenti agli anni precedenti e ai movimenti dei volti noti e degli uomini che vanno a lavoro ogni giorno, saranno quattro le mode barba del 2018 e verranno sfoggiate tutte in periodi precisi.
Si parla di:

  • Primavera: una barba corta, curata e pulita che copre tutto il viso, anche sotto al collo, così da seguire l’aria pulita della primavera ed il taglio di stile fresco che l’uomo predilige in questo periodo dell’anno.
  • Estate: baffi e pizzetto folti e curati, senza che ci sia barba sul resto del viso, così da mantenere la virilità e la bellezza maschile, seguendo quello che è l’eccessivo calore estivo.
  • Autunno: una barba medio-lunga, dove l’effettiva cura sarà a discrezione dell’uomo che la possiede, poiché un periodo autunnale può essere sia fatto di un pelo curato e fine sia di una barba crespa, incolta e rampante.
  • Inverno: il freddo porterà con sé ovviamente una barba lunga, dove però sarà il taglio pulito ad essere desiderato, perché il calore e la morbidezza di una barba lunga si sposano alla perfezione con un taglio preciso e sicuro di sé.

Le previsioni della del 2018 sono dunque queste, nonostante le possibili imprevedibilità che non possono essere calcolate.
Ovviamente non tutti seguiranno i vari cambi e molto probabilmente la scelta di un taglio potrebbe essere portata avanti per tutto il 2018.
Per scoprire esattamente ogni cosa, dovremo aspettare che il 2018 giunga il mese prossimo, così osserveremo a conti fatti quale moda stagionale prevaricherà sulle altre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *