Moda maschile: alla conquista della metropoli

È un uomo esigente quello che approccia la stagione dei freddi, che cerca la distinzione a tutti i costi… Questi tre fantastici brand rendono l’idea di ciò che cerca in ambito moda l’uomo moderno.

DAKS

Passato e futuro si intersecano in questa collezione autunno/inverno di DAKS, che dipinge l’immagine di una Londra che respira ambizione e talento. È una favola di successo con porte socchiuse sul mondo finanziario che permettono di sbirciare nella vita di distinti banchieri inglesi ed eleganti uomini d’affari. La collezione A/W è arricchita con un ‘DAKS Club Flannel’, dall’esclusivo design gessato, sinonimo dello stile cosmopolita inglese e punto focale della collezione di questa stagione, che pone particolare rilievo sugli abiti gessati. Un altro tessuto protagonista è il pied de poule composto di lana Shetland al 100%, una fibra sostenibile nota per la sua pregiata qualità. A spiccare sono due capi iconici di DAKS, ovvero il tre pezzi e il cappotto in lana, tipico abbigliamento dei professionisti londinesi.

Ermenegildo Zegna

Al suo debutto come direttore artistico, Alessandro Sartori presenta una collezione che vuole rappresentare figurativamente il dialogo tra l’arte della sartoria e le esigenze dinamiche del globetrotter di oggi. Nascono quindi nuove categorie da contrasti progressivi, in cui la tradizione si scontra con la tecnologia, mentre lo spirito outdoor deriva da costruzioni sartoriali e lo sportswear altera in modo permanente i connotati della formalità. Il messaggio è sincronico: facilità d’uso, dinamismo, lusso rilevante per il momento e pensato per essere vissuto outdoor. Lo spirito è multi-culturale, transgenerazionale e poliedrico come la mascolinità contemporanea.

Bottega Veneta

Uno stile molto disinvolto, che quasi richiama la stagione estiva, nella collezione autunno/inverno. Con l’avanzare della stagione autunnale, gli abiti sono proposti in lana con motivo a quadri custom-made, ed i giubbotti di pelle – nei colori vividi delle gemme – si indossano su maglie da sci e jeans scuri dalla linea rilassata. Il rombo è il dettaglio fil rouge della collezione e richiama le borse Intrecciato Checker presentate la scorsa stagione. Il motivo appare su leggeri bomber stampati e camicie button-down, sulle cuciture a contrasto di una giacca militare e su maglioni e calze scozzesi rivisitati. L’aspetto deciso dell’Intrecciato Checker continua ad essere protagonista nelle borse maschili di questa stagione, dai nuovi modelli quali la funzionale Belt Bag e la leggerissima BV Tote, ai classici come il Brick backpack, fino al nuovo zaino in nylon e pelle.

Tratto da Uomo&Manager di Dicembre 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *