Voucher Digitalizzazione PMI: un’opportunità importante per il 2018

digitalizzazione PMI

Un’occasione da non perdere per le aziende che nel 2018 hanno intenzione di digitalizzarsi e di investire sui propri progetti sul web. Dal 15 gennaio al 9 febbraio 2018 le imprese italiane possono fare domanda per richiedere il voucher messo a disposizione del nuovo decreto del Ministero dello Sviluppo Economico e avviare un processo di ammodernamento tecnologico.

Per l’occasione, Register.it, specialista italiano nella creazione e gestione dell’identità digitale, lancia un progetto di consulenza specializzata per le Piccole e Medie Imprese dedicato al nuovo decreto “Voucher Digitalizzazione PMI” per supportare al meglio il tessuto imprenditoriale del nostro Paese a cogliere le opportunità offerte dal Ministero dello Sviluppo Economico.

I professionisti di Register.it mettono infatti a disposizione delle imprese italiane le proprie competenze per guidarle nella preparazione di un progetto finanziabile da presentare al Ministero e nella compilazione della procedura da seguire per avere maggiori probabilità di successo.

Con il Voucher Digitalizzazione PMI è infatti possibile richiedere un finanziamento di un importo non superiore a 10 mila euro nella misura massima del 50% del totale delle spese per l’acquisto di software, hardware o servizi specialistici in grado di agevolare l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

L’obiettivo di questo progetto è quello di migliorare l’efficienza delle PMI, rinnovare i processi di lavoro e l’organizzazione grazie a una maggiore flessibilità garantita dalla tecnologia, sviluppare soluzioni di e-commerce per dare nuovo impulso al business, avere a disposizione maggiore connettività e usufruire di formazione ICT qualificata.

Register.it, in questo senso vuole avere un ruolo attivo nel contribuire al processo di digitalizzazione italiana mettendosi a completa disposizione delle PMI che desiderano evolvere e candidarsi al programma Voucher Digitalizzazione PMI. I professionisti italiani che vorranno fare domanda per aggiudicarsi il Voucher dal 30 gennaio al 9 febbraio dell’anno prossimo, potranno infatti rivolgersi a Register.it che offrirà loro il proprio team di consulenza specializzato oltre che le competenze del proprio ufficio legale e di Etinet, la web agency del gruppo al fine di accompagnare concretamente le aziende verso una nuova fase digitale.

“Siamo molto orgogliosi di partecipare attivamente in veste di abilitatore digitale a un programma dedicato alle aziende per lo sviluppo di un segmento strategico per la competitività e la crescita italiana. Il nostro impegno verso la valorizzazione delle imprese rappresenta da sempre una delle priorità di business di Register.it, che con il nuovo decreto ha l’opportunità di contribuire al percorso di evoluzione digitale italiano, mettendo a disposizione delle PMI know-how, competenze, esperienza e soluzioni tecnologiche sviluppate e maturate nel tempo” afferma Claudio Corbetta, Amministratore Delegato di Register.it.

Gli esperti di Register.it costruiranno insieme alle micro imprese un progetto personalizzato di e-commerce da presentare con tutta la documentazione necessaria, creando anche una guida in pdf con tutti i passi per compilare e inviare la richiesta e supportandole nella fase di trasmissione e di rendicontazione. L’intero flusso di presentazione della domanda si svolgerà attraverso la piattaforma online dedicata sul sito del Mise che accenderà i motori il 15 gennaio e darà accesso alle imprese dal 30 gennaio alle ore 10 fino al 9 febbraio alle ore 17.

Grazie alla modalità “Soddisfatto o Rimborsato”, le PMI che scelgono di farsi supportare da Register.it, potranno ottenere il rimborso della consulenza offerta in caso di mancato ottenimento del Voucher.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *