A Rimini formazione gratuita di web marketing con Google e Marketing01 per gli imprenditori

web marketing a rimini

Marketing digitale e mondo dell’imprenditoria, due mondo che ormai viaggiano di pari passo. Per questo, domani a Rimini si terrà un evento davvero importante, in cui le parti in causa si incontreranno per informarsi e confrontarsi. Tommaso Uliana, Strategic Partner Manager di Google e Paolo Bomparola di Marketing01 incontreranno gli imprenditori dell’area in un corso di formazione gratuito.

Da tempo Google promuove una serie di iniziative sia sul web che sul territorio, per permettere agli imprenditori di avvicinarsi al mondo del digitale e di comprenderne tutte le enormi potenzialità per crescere.

Per la prima volta a Rimini Google, insieme ad uno dei suoi maggiori partner Marketing01, terrà un corso di formazione gratuito, proprio per avvicinare gli imprenditori della ricettività romagnola, al web ed al marketing digitale. Sia quelli già attivi online, ma che non riescono ad emergere come meritano, sia quelli che invece sono rimasti indietro.

Il 25% delle imprese romagnole del comparto infatti non ha nemmeno un sito internet o ha solo qualche pagina non aggiornata da anni. Ma anche tra quelli che sono dotati di un sito internet recente, solo il 53% afferma di averne avuto un significativo aumento del fatturato. Solo il 43% delle imprese fa commercio elettronico. E solo il 39% degli addetti nelle imprese utilizzano internet almeno una volta alla settimana. (Dati Istat, Eurostat, Regione Emilia Romagna e Google).

“Si tratta di una opportunità preziosa, anche perché molto concreta. L’incontro non avrà lo scopo di parlare di tematiche generali, ma di illustrare praticamente agli iscritti come il web possa aumentare in modo significativo le prenotazioni per la propria struttura. – ha dichiarato Paolo Bomparola, Presidente di Marketing01 – Se le imprese del territorio prendono piena consapevolezza del ruolo strategico di internet, questo può rappresentare anche un vantaggio per tutta l’area: far crescere le aziende di Rimini e della riviera romagnola e far crescere il numero dei turisti crea ovviamente indotto e posti di lavoro. I dati parlano chiaro: dal 2013 al 2015 le prenotazioni dal web sono cresciute del 10% per i canali diretti (il proprio sito internet ad esempio) e del 14% per gli aggregatori (siti quali Expedia, per capirci). Oltre il 24% dei turisti utilizza i motori di ricerca, non solo per prenotare, ma prima ancora per decidere dove andare. Addirittura il 66% dei viaggiatori più giovani, target molto interessante per la Romagna, utilizza lo smartphone per le sue prenotazioni (Dati Google). Ma non basta avere qualche pagina sul Web. Google ha svolto e svolge frequentemente attente ricerche sulla abitudini dei navigatori, ed oggi siamo in grado di comprenderne molto bene le aspettative e quindi le giuste strategie per ottenere non solo visibilità, ma prenotazioni, aumento effettivo dei flussi turistici”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *