, ,

Arriva l’edizione speciale 3T FOR BMW: la bicicletta super esclusiva!

3T FOR BMW

Il piacere di guida BMW sulle due ruote di una bicicletta. L’azienda bavarese ha annunciato la collaborazione con l’italiana 3T, produttore leader di biciclette, per la produzione di bike superesclusive: nasce così l’edizione speciale 3T FOR BMW, disponibile in due varianti di colore, per la clientela BMW in cerca di avventura.

Una creazione davvero affascinante, che non lascia certo indifferenti. Ve lo immaginate andare al lavoro con una bicicletta come la 3T FOR BMW?

“3T è stata una scelta naturale per noi, poiché il modello Exploro di 3T è la migliore bici gravel disponibile, che unisce prestazioni, lusso e piacere di pedalare per i nostri clienti”, afferma Gaston Streiger, capo della divisione BMW Lifestyle.

La bicicletta è caratterizzata da forme affilate e linee precise: si allinea al design minimalista di BMW e si adatta perfettamente alla gamma di prodotti lifestyle globale.

Dal design ai pneumatici: tutto è top!

Concetti essenziali nella costituzione delle biciclette 3T FOR BMW sono un telaio aerodinamico in carbonio, le pedivelle aerodinamiche in carbonio più leggere al mondo (prodotte in Italia nella fabbrica di 3T per il carbonio), un’esclusiva sella in pelle Brooks e nastro manubrio in pelle Brooks abbinato.

I cerchi in lega Fulcrum e i resistenti pneumatici Schwalbe One Speed assicurano una tenuta sicura alla massima velocità su qualsiasi terreno, dalle strade acciottolate delle città alle stradine abbandonate e ai sentieri di montagna. L’innovativo gruppo Shimano GRX studiato per bici gravel porta la massima qualità fino al minimo dettaglio.

“Siamo estremamente orgogliosi che BMW abbia scelto 3T come partner esclusivo per la creazione della speciale bici 3T FOR BMW. BMW offre “piacere di guidare” ai suoi clienti e con la bici 3T FOR BMW, miriamo a offrire la stessa esperienza di guida su ogni strada “, afferma René Wiertz, comproprietario e CEO di 3T.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *