Salone dell’Auto di Ginevra 2019: 5 berline da manager

Berline da manager: porsche panamera gts

Berline da manager: l’ispirazione arriva da Ginevra

Il Salone dell’auto di Ginevra è da sempre l’appuntamento imperdibile per il mondo automobilistico. Tra le protagoniste di quest’anno le nuove berline che faranno sicuramente colpo nei cuori dei manager in questo 2019.

5 berline che piaceranno ai manager

Partiamo da una vettura decisamente particolare, in grado di stuzzicare la fantasia e l’attenzione degli appassionati di modelli speciali: la AlpinaB7 Bi-Turbo. Un’auto che aggiunge all’esperienza di comfort estremo della super-berlina, una nuova dimensione: è praticamente un salotto ad alta velocità.

Per coloro che hanno a cuore le sorti del pianeta, KIA è a Ginevra con la sua elettrica e-Soul. Rispetto alle precedenti, si differenzia per alcuni dettagli come la griglia, che è chiusa e integra la presa per la ricarica.

La Mazda 3 di cui abbiamo parlato anche nel numero di gennaio di Uomo&Manager, berlina 4 porte, colpisce con la sua presenza potente e seducente. Sulle sue linee giocano le luci tanto che l’auto sembra in movimento anche da ferma.

Gli appassionati della velocità e delle luxury-supercar, non si lasceranno certamente sfuggire la splendida Porsche Panamera GTS è un’altra auto per i manager di oggi e domani. Questa berlina si presenta come un concentrato di performance che unisce la forza del motore V8 Biturbo 4, una dinamica e un equipaggiamento dei più completi della gamma.

Škoda Scala combina design e grande funzionalità. Tre motori a benzina e uno a gas naturale sono disponibili. Sarà sul mercato dal prossimo giugno.

Insomma, il Salone dell’Auto di Ginevra, rappresenta da sempre un’ispirazione per chi cerca un’auto particolare per gratificarsi e divertirsi durante le ore di break dalla propria attività lavorativa, qualunque essa sia. Dopo tutto, la vita non è fatta unicamente di doveri, ogni tanto, il piacere ci vuole e si sa, il mondo dell’automotive, da sempre rappresenta una delle passioni maschili per eccellenza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *