Curriculum, i 4 errori da non fare assolutamente!

Il curriculum rappresenta una sorta di carta d’identità per un professionista e, affinché venga tenuto nella giusta considerazione, occorre che sia stilato in modo perfetto. Eppure continuano a girare… cose dell’altro mondo!

Continua a leggere

,

Middle Manager, ecco le 5 capacità che deve avere

C’è un ruolo che negli ultimi tempi sta acquisendo un’importanza notevole in molte aziende, soprattutto quelle più strutturate. Parliamo del Middle Manager, colui che una volta veniva inquadrato come, scusate il gioco di parole, “quadro”.

Continua a leggere

Bioeconomia: le start up ci puntano con decisione

La Bioeconomia potrebbe essere un forte fattore di sviluppo nei prossimi anni. Oggi in Europa vale circa 2.200 miliardi annui e garantisce il lavoro a oltre 18 milioni di persone. Quella italiana – terzo mercato europeo dopo quello tedesco e francese – vale oltre 260 miliardi (8,3% del Pil) e occupa 1,7 milioni di persone.

Continua a leggere

,

Indagine Lenovys: i manager dormono poco e…

Manager fa molto spesso rima con… stress! Sì, lo sappiamo che l’assonanza non c’è, ma quel che sappiamo è che spesso i professionisti cadono vittime di questo annoso problema. Perché? Impegni, pressioni, scadenze da rispettare e chi più ne ha, più ne metta. Tuttavia qualche volta, sono le abitudini anche a determinare lo stress.

Continua a leggere

Ginecomastia, un problema di cui si parla poco

A tutti piace stare bene con sé stessi ed in particolar modo all’uomo piace molto prendersi cura del proprio fisico, curando dettagli che fino a qualche anno fa si tralasciavano. Certamente la conoscenza di trattamenti specifici dedicati agli uomini ha svolto un ruolo molto importante in tutto questo.

Continua a leggere

,

Felicità in ufficio: ecco come raggiungerla!

La felicità in ufficio? È un fattore determinante anche e soprattutto ai fini della produttività. Ma come ottenerla? EasyHunters – società che offre servizi di recruitment digitali a elevata qualità – lo ha chiesto a 4.000 candidati (56,5% donne e 43,5% uomini), tra i 25 e i 55 anni.

Continua a leggere

,

Assegnato a Belotti il Premio Gentleman per Fair Play Lega Serie A

Che i calciatori moderni siano molto attenti alla propria immagine non è certo una novità. E, a parte qualche caso particolare, bisogna dire che li vediamo spesso ben vestiti, grazie anche alle sponsorizzazioni con aziende di moda prestigiose e sartorie importanti. Ieri si è conclusa con gran successo la serata per la consegna del Premio Gentleman a Milano: premiati i “Gentiluomini del calcio italiano” nella prestigiosa e spettacolare Scuola Militare Teuliè di Milano.

Continua a leggere

,

Leadership orizzontale: ecco la nuova tendenza nelle aziende

La leadership dei manager nelle aziende? Ora è orizzontale. Con l’avvento della digitalizzazione, l’organizzazione del lavoro ha subito grandi cambiamenti. Anche a livello di management.

Continua a leggere

,

Nel mercato dell’usato domina l’automotive!

Quello del cosiddetto second hand, continua ad essere in Italia un mercato importante. Il business dell’usato coinvolge aziende e privati e i mercatini, on e off line, rappresentano una valida opportunità di guadagno. In assoluto il mercato nel settore che va meglio? Fin troppo scontato dire che si tratta di quello dell’automobile.

Continua a leggere

Rimane stabile la domanda per l’acquisto di titoli di Stato

Come dichiarato qualche settimana fa dal responsabile del debito pubblico, Davide Iacovoni, la domanda per i titoli di Stato italiani rimane costante e forte, soprattutto per quel che concerne i titoli a lunga scadenza.

Continua a leggere

,

Sondaggio FondItalia 2018: innovazione e formazione per competere nel mercato

Il lavoro si sta evolvendo, di questo abbiamo più volte parlato dalle pagine di questo sito e della nostra rivista digitale. Ma verso quale direzione? Il Sondaggio FondItalia 2018, realizzato con ExpoTraining e Fiera Milano, ci ha fornito anche quest’anno un indicazione ben precisa.

Continua a leggere

Digital Mismatch: ecco cos’è e perché si è generato

Grazie alle innovazioni dell’ultimo decennio che hanno stravolto le nostre abitudini personali e professionali, le aziende sono sempre più alla ricerca di profili in ambito tecnologico e digitale ma spesso mancano le competenze specifiche per stare al passo con la domanda del mercato del lavoro. Questo gap ha generato un particolare fenomeno denominato Digital Mismatch: le persone in cerca di lavoro spesso non sono in grado di rispondere ai requisiti e alle competenze tecnologiche e digitali sempre più necessarie alle aziende e questo potrebbe portare a circa due milioni di posti vacanti nei prossimi tre anni.

Continua a leggere