Quando è tempo di scelte…

Uno delle sale più importanti di un ufficio è cartamente la sala riunioni. Da qui si prendono decisioni globali, si discutono scelte importanti, si trovano soluzioni alle problematiche. L’ambiente deve essere accogliente, non eccessivamente complesso nel suo insieme e professionale al massimo. Questa della TAY è disponibile in due toni di Rovere: sbiancato e moro. Il primo dona una freschezza e semplicità all’ambiente in cui si usa, il secondo invece è un colore che infonde serietà ed importanza all’ambiente di lavoro. Un elemento che contraddistingue la linea TAY è lo spessore del piano e la linearità delle gambe di sostegno che fanno si che si crei una sensazione di galleggiamento del piano di lavoro  all’interno della stanza in cui è posto, questa sensazione è ancor più avvertita nelle sale riunioni a cui la linea TAY sembra perfetta. Una scelta decisamente in chiave moderna, che piace però anche ai meno giovani.

Google, l’ora degli store è arrivata?

Il momento sembra ormai arrivato. Dopo una serie di rumors che si sono susseguiti negli ultimi anni, l’ora in cui Google aprirà i suoi negozi dedicati ai prodotti della Big G sembra arrivata. Le anticipazioni apparse su alcuni blog (9to5Google) e siti internet, sembrano aver trovato conferme: i primi negozi dovrebbero essere aperti nelle maggiori città degli Stati Uniti e in Gran Bretagna già entro la fine dell’anno. I fan del colosso di Mountain View potrebbero così avere l’opportunità di acquistare direttamente e, prima ancora, di toccare con mano nuovi prodotti della linea Nexus e Chromebooks, ma soprattutto potrebbero essere l’occasione migliore per lanciare definitivamente gli esclusivissimi Google Glass, attualmente in fase di preordine ad un prezzo di 1.500 dollari.

Stop ai suoni che disturbano!

image

La qualità acustica ha un ruolo importante nella vivibilità degli ambienti e molte volte non ci si rende conto dei rumori che siamo costretti a sopportare quotidianamente. La Caimi Brevetti propone sul mercato un prodotto che può far davvero molto per migliorare la situazione negli uffici. Particolari suoni sono esclusivamente disturbatori in un ambiente ed avere un pannello che riesce ad abbatterli gioverà sia per la concentrazione che per la qualità del lavoro in generale. Il pannello fonoassorbente MITESCO è progettato con la nuova tecnologia brevettata Snowsound che è caratterizzata dalla densità variabile del pannello fonoassorbente che permette di ottenere un assorbimento selettivo alle diverse frequenze e quindi di ottimizzare l’acustica pur mantenendo uno spessore molto contenuto. Un’altra caratteristica dei pannelli fonoassorbenti MITESCO è la conservazione delle caratteristiche di fonoassorbenza da ambo le facciate e sui bordi, che lo rendono unico nel suo genere nel panorama mondiale.Il pannello fonoassorbente MITESCO è progettato con la nuova tecnologia brevettata Snowsound che è caratterizzata dalla densità variabile del pannello fonoassorbente che permette di ottenere un assorbimento selettivo alle diverse frequenze e quindi di ottimizzare l’acustica pur mantenendo uno spessore molto contenuto. Un’altra caratteristica dei pannelli fonoassorbenti MITESCO è la conservazione delle caratteristiche di fonoassorbenza da ambo le facciate e sui bordi, che lo rendono unico nel suo genere nel panorama mondiale.

Pininfarina: 12 modelli per 80 anni di storia

Ottant’anni di storia raccontati in dodici modellini in scala 1:43. Nell’ambito della Fiera del Giocattolo di Norimberga, è stata presentata “Special Cars by Pininfarina”, una collezione che ripercorre attraverso la riproduzione dei modelli più affascinati creati dal designer italiano, parte della storia dell’automotive tricolore. A partire dalla Cisitalia del 1947, fino alla Cambiano, le automobili disegnate da Pininfarina hanno riscosso successi incredibili in tutto il mondo. Fanno parte della collezione la Cisitalia 202 del 1947, la Lancia Aurelia coupé PF200 del 1952, la Lancia Aurelia cabrio PF 200 del 1954, la Lancia Florida II del 1957, la Sigma Grand Prix del 1969, la Modulo del 1970, la Ethos del 1992, la Enjoy del 2003, la Birdcage 75th del 2005, la Sintesi del 2008, la 2uettottanta del 2010 e la Cambiano del 2012. Queste ultime due sono già in vendita. “Creare una collezione esclusiva delle nostre auto più belle è un sogno che coltivo da tempo. Ho scelto personalmente i modelli che sono entrati nella selezione ‘Special Cars by Pininfarina’ per regalare, agli appassionati come me del mondo dell’auto, la possibilità di vivere fino in fondo il mito Pininfarina. Per rendere l’esperienza ancora più completa ho deciso di invitare i primi dieci collezionisti che completeranno la serie dei 12 modellini ad un evento speciale: il Pininfarina fans day. Apriremo le porte dell’azienda ai collezionisti e li condurremo a conoscere da vicino il nostro mondo, la storia, le auto, i prodotti e gli uomini che ne hanno reso grande il nome”, ha dichiarato Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo Pininfarina.

Un caffè coi fiocchi…anche in ufficio

Avere una macchina del caffè in ufficio, un tempo era considerato un elemento di ospitalità delle sole grandi strutture. Oggi si è capito quanto convenga avere nel proprio studio una macchina del caffè che possa non solo far fare bella figura con gli ospiti, evitando il classico “chiamo il bar”…, ma anche far risparmiare del tempo a chi nell’arco della giornata sente la necessità di “scendere al bar” almeno un paio di volte. Quasi da subito le macchinette a cialde, con contratti che ne prevedono la fornitura e la manutenzione, sono andate per la maggiore, ma il risultato non è mai stato eccelso, come quello del bar. Così da un po’ di tempo a questa parte, qualcuno ha iniziato a pensare alla macchina del caffè come ad un accessorio d’ufficio, al pari di una stampante o di un fax ed ha iniziato ad investire per mettere a disposizione dei clienti e dei dipendenti una soluzione per il caffè valida. Recentemente Philips e Saeco hanno realizzato insieme una macchina del caffè nata sì per le famiglie, ma che può essere sfruttata anche in ufficio. Lungo, ristretto, con la possibilità di scegliere anche l’intensità dell’aroma: queste sono le possibilità offerte da Intuita, che permette di assaporare tutto l’aroma dei chicchi macinati al momento. Nella versione Silver, permette addirittura di ottenere un fantastico cappuccino. La versione base, Black ha un costo di 399,90 Euro, quella Silver di 439,90.

Skype Manager, azienda sotto controllo

Skype è ormai diventato uno strumento prezioso per ciascuno di noi. Quando fu lanciato, nel 2002, fu un’esplosione immediata, poiché tutti ne capirono immediatamente i vantaggi: potersi tenere in contatto in qualsiasi parte del mondo ci si trovi, senza dover spendere cifre astronomiche. L’avvento e la diffusione delle reti wifi, ha fatto il resto. Skype è uno strumento utilizzato da professionisti, amici, parenti, con somma soddisfazione dei fruitori e dei loro portafogli. Ma esiste anche anche un altro modo di utilizzare Skype: il software, infatti, permette di effettuare telefonate a pagamento, a prezzi vantaggiosi. Manager e professionisti ne fanno largo uso ed ora si sta diffondendo sempre più l’opzione Skype Manager, che permette di fatto di gestire il traffico telefonico di tutta l’azienda, ovviamente da effettuare col software oggi di proprietà di Microsoft. Come? Basta creare degli account Skype Business per i propri dipendenti o collaboratori, distribuire il credito, distribuire i prodotti e… il gioco è fatto! I vantaggi per l’azienda sono evidenti in quanto è possibile tenere traccia dei costi delle chiamate e gestirli al meglio. È inoltre possibile effettuare delle vere e proprie riunioni a distanza grazie alla funzione video chiamate di gruppo. Insomma, la vecchia cara linea telefonica sta diventando obsoleta, come la maggior parte delle cose che ci hanno circondato fino ad ora…