Come non far sgualcire i vestiti in valigia

Come non far sgualcire i vestiti in valigia

Sistemare gli abiti da uomo in valigia

Le vacanze sono vicine e state pensando già a cosa mettere in valigia. Oppure, in questo mese siete costretti a qualche viaggio di lavoro imprevisto e non sapete cosa mettere nel vostro trolley. Le domande, in entrambi i casi, sono sempre le stesse: come non far sgualcire i vestiti in valigia? Come piegare un abito da uomo per riporlo nella valigia?

Se non si vuole arrivare a destinazione con vestiti sgualciti, camicie piene di pieghe e pantaloni con segni osceni all’altezza delle cuciture, è bene seguire qualche indicazione base che potrà certamente aiutarvi nel momento in cui dovrete affrontare un viaggio, breve o lungo che sia, di lavoro o di piacere.

La valigia perfetta: da cosa si parte?

Può sembrare ovvio, ma non lo è per tutti. La base della valigia deve essere composta non dai pantaloni o dagli accessori più voluminosi, come in molti pensano, bensì il contrario. In fondo alla valigia vanno riposti oggetti dalle ridotte dimensioni, tipo di kit da bagno, l’intimo e le cravatte (qualora vi servano); inoltre se dovete portare un secondo paio di scarpe, è bene riporle in un sacchetto e inserirle sul fondo della valigia.

A seguire potrete certamente iniziare col mettere in valigia capi più morbidi, come pullover e maglie (ovviamente in questo periodo dell’anno non vi serviranno a meno che non vi stiate dirigendo verso Paesi con climi freddi).

Come non far sgualcire gli abiti da uomo in valigia

Ma veniamo alle dolenti note: sopra pullover e maglie, è bene riporre i vostri abiti in valigia. Partendo dalla giacca che deve essere piegata verticalmente dalla parte della federa, in modo che il tessuto esterno sia più riparato possibile. In mezzo potrete metterci i pantaloni sui quali, all’altezza della piegatura (al ginocchio per intenderci), potrete inserire un piccolo asciugamano per evitare che si formino pieghe antipatiche. Quindi arriviamo alle camicie. Su queste c’è ben poco da fare: inserendole piegate per motivi di spazio, dovrete cercare di limitare i danni, disponendole in direzione opposta, per salvaguardare almeno il collo.

Al vostro arrivo, sarà il primo indumento da tirare fuori dalla valigia e, potrete certamente chiedere alla struttura presso la quale siete ospitati, di stirarle laddove si sono formate le inevitabili pieghe, un po’ come quando le avete acquistate…

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *