Fabrizio Zampetti, il Grande Gatsby dell’immobiliare di lusso

Ogni manager ha la propria identità, il suo modo di presentarsi e di agire. C’è chi è più formale, chi meno, chi più estroso, chi più classico. E poi ci sono i personaggi interessanti, quei manager che ti incuriosiscono e ti ispirano fiducia già dalla propria immagine. Fabrizio Zampetti è uno di questi.

Guardando le immagini riportate in questo articolo è impossibile non rimanere colpiti dal suo look in stile Grande Gatsby. Fabrizio Zampetti si occupa di immobiliare di lusso ed ha creato quella che lui stesso definisce una NON agenzia a Milano, attraverso la quale affianca chi deve comprare o vendere e governa con sicurezza ogni parte della trattativa.

Da oltre vent’anni Fabrizio Zampetti si occupa di immobili, cercando di far collimare desideri, attitudini, propensioni e gusti di coloro che una casa la cercano o la vendono, mettendo a disposizione dei suoi clienti tutta la sua esperienza nel settore per dare vita a un servizio esclusivo di house hunting che è 100% tailor-made, costruito sulle esigenze personali di ciascuno.

Come per i suoi abiti esiste un solo fornitore, tra i migliori su piazza, anche per il cliente Zampetti è un sarto, un tailor che opera esclusivamente su misura. Non lascia nulla al caso e, nella burocrazia e fiscalità italiana, la cura maniacale nella gestione delle compravendite è un plus che non ha prezzo. Perché gli imprevisti ci sono sempre e, spesso, un piccolo ostacolo crea grandi impedimenti. Con Zampetti non succede mai, è un marchio doc che garantisce certezza, discrezione, professionalità e sicurezza.

Quello dell’house hunter è un lavoro dalle mille sfaccettature, che richiede un equilibrio professionale e umano notevole: perché la casa non è un oggetto da vendere o comprare, ma un oggetto che ne contiene molti altri, un oggetto da vivere e tutti lo desideriamo soprattutto bello.

Fabrizio Zampetti svolge i suoi compiti senza guardare l’orologio, con precisione maniacale. Forse per questo a Milano è diventato nel suo settore un punto di riferimento. Di certo, chi si affida ad un manager come lui, si aspetta grandi cose. E Zampetti sa come arrivare al risultato atteso.

 

Photo: Sheila Rock

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *