Investire in Borsa, risparmio gestito o soluzioni fai da te?

Per chi investe in Borsa spesso ad emergere è la tentazione di operare in proprio, ovverosia di puntare sulle soluzioni fai da te piuttosto che affidarsi, ad esempio, al risparmio gestito attraverso l’acquisto di quote di Fondi Comuni di Investimento Azionari.

Al riguardo si consiglia innanzitutto di consultare e di leggere con la massima attenzione i consigli presenti sul sito https://www.investireinborsa.me/ , dopodiché è giusto dire che investendo in Borsa non ci sono guadagni sicuri con il fai da te e nemmeno affidandosi a prodotti di investimento gestiti dai cosiddetti money manager.

Mercato azionario, investire per non tenere fermi i soldi sul conto

Indipendentemente dalla soluzione scelta, l’obiettivo in questo momento è quello di non tenere fermi i risparmi considerando che le giacenze sui conti correnti, da parte delle banche, vengono remunerate al minimo ed anzi spesso non fruttano alcun interesse attivo. Di conseguenza, il mercato azionario, e non solo quello italiano, resta uno dei pochi e dei migliori canali di sbocco per gli investimenti sia perché il trading online è ormai accessibile a tutti, sia perché è ampia la gamma di strumenti finanziari tra cui poter scegliere.

Al riguardo, fermo restando che diversificare per mediare il rischio è sempre la soluzione migliore, e la più prudente, i piccoli investitori grazie ai broker online hanno la possibilità di investire non solo sul forex e sul mercato azionario, ma anche su strumenti finanziari più volatili e più ad alto rischio come le opzioni binarie e le criptovalute.

Investire con i broker online, dal conto demo ai servizi di formazione e tutoraggio

Con lo stesso broker online scelto per aprire il conto di trading, inoltre, gli investitori in erba possono fare pratica con il conto demo e, soprattutto, possono accedere a tutta una serie di strumenti e di servizi di tutoraggio.

In questo modo sarà possibile acquisire i principi di base dell’analisi tecnica, si conosceranno nel dettaglio le caratteristiche di ogni strumento finanziario scelto per investire, e si potrà prendere dimestichezza con la piattaforma di negoziazione a partire dall’utilizzo corretto dei livelli di stop loss e di take profit, associati ad ogni trade, che sono fondamentali per proteggere il capitale iniziale a disposizione, per contenere le perdite e per consolidare i profitti maturati.

In altre parole, se al risparmio gestito per investire in borsa si sceglie il fai da te, allora è fondamentale acquisire e maturare una adeguata preparazione sui mercati e sulle dinamiche che regolano i mercati finanziari, altrimenti tende a crescere a dismisura il rischio di fare trading online e di dover andare poi a gestire posizioni con perdite anche rilevanti.

Nel peggiore dei casi il rischio massimo che si corre è quello di perdere l’intero capitale iniziale a disposizione proprio perché in tal caso l’investitore resta in balia dei mercati che spesso sono imprevedibili nel loro andamento. Ragion per cui se non si è portati per investire in proprio è bene scegliere l’altra strada, ovverosia quella di investire avvalendosi della competenza e dell’esperienza maturata da un consulente finanziario.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *