Kia Sportage, cittadina quasi perfetta

Mi sono sempre piaciuti i SUV, soprattutto quelli di grandi dimensioni. Ma devo ammettere che, vivendo in città, se vuoi girare al volante di una vettura più alta del normale, devi sceglierne una con misure ridotte. E devo ammettere che la Kia Sportage, fa parte del novero delle mie preferite.

La Kia Sportage è una macchina che ti permette di viaggiare in modo confortevole, in un ambiente comodo e piacevole; ti assicura la possibilità di affrontare gli sterrati senza troppi problemi (ma senza esagerare con il grado di difficoltà). E ti permette di affrontare la vita in città con assoluta tranquillità. Infatti, si è dimostrata una compagna perfetta per i miei miei mille impegni cittadini: da quelli familiari a quelli, soprattutto, lavorativi che hanno assorbito la maggior parte del mio tempo. Ci ho viaggiato, ci ho girato per le anguste strade dei centri storici: la Kia Sportage si è dimostrata perfetta in qualunque ambiente ed anche parcheggiarla non è stato difficile, grazie anche ai sistemi di assistenza, come i sensori di parcheggio e la videocamera posteriore.

Quella della mia prova non era, ahimè, diesel, ma aveva la doppia alimentazione benzina/GPL. E quei veniamo alle dolenti note. È una vettura fantastica da guidare, ma non chiedetele di farsi provare l’ebbrezza di un sorpasso improvviso perché ne restereste delusi: la progressione è tutt’altro che eccezionale e per superare i lentissimi camion e le vetture “tartaruga”, devi organizzarti per tempo, scalando dall’ottimo cambio manuale a 6 rapporti almeno un paio di marce e calcolando bene gli spazi. Altro “problemino” riscontrate nella Kia Sportage sono i consumi: non sono mai riuscito a scendere sotto gli 11 litri/100 km. In buona sostanza, nonostante il prezzo del gas non sia proibitivo, se fate pochi chilometri al giorno (casa-ufficio-casa), questa è una vettura che fa per voi, ma se al contrario siete uomini che “vivono” in auto, il mio consiglio è di optare per la versione diesel, decisamente più parca e un briciolo più potente.

A parte questo, la Kia Sportage vi farà vivere una driving experience assolutamente piacevole e non vi farà mancare nemmeno in termini di immagine in quanto, scegliendo la versione full optional, vi renderete conto che può tranquillamente considerarsi anche un’auto di rappresentanza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *