Quando le sneakers sono un viaggio tra le storie

sneackers

La sensazione di indossare la Storia è davvero un qualcosa che non ha prezzo. Accade sempre più spesso grazie all’estro creativo che anima il mondo del fashion e, in particolare, il riferimento è al pianeta delle scarpe dove il design si lascia volentieri ispirare da fatti e personaggi, di cronaca come di sport, che hanno fatto grandi epoche e Paesi.

I brand cercano di intercettare umori ed emozioni attraverso storie che possano appassionare al punto da desiderare di portarle sempre con sé. In qualche modo. È il caso delle Nike Air Force 1, un modello di sneakers ormai senza tempo e in grado di accattivarsi le simpatie di un pubblico sempre più ampio e composito. Questo modello, capace di raccontare più generazioni, è nato nel secolo scorso dal creatore Bruce Kilgore: correva l’anno 1982 e segnò l’avvio di una escalation che ha portato oggi quella stessa calzatura ad assumere lo status di standard internazionale della cultura di strada. È stata la sua forma iconica ad assicurargli un successo tanto duraturo, oltre al fascino di un appellativo importante. 

Nike Air Force 1, tra sport e alta quota

Queste sneakers condividono il nome-simbolo dell’aereo sul quale viaggia il presidente degli Stati Uniti d’America, l’Air Force 1 appunto. Inoltre sono legate a doppio filo anche al mondo del basket e ai suoi protagonisti, poiché questo modello di Nike ha portato fin da subito una svolta nelle caratteristiche tecniche delle calzature in questo sport. Nate con il nome ‘Air Force 1 Alta’, con il passare del tempo sono stati sviluppati anche i modelli di sneaker ‘Bassa’ (senza il velcro) e Air Force 1 Mid (che il velcro, invece, lo mantiene). Dal debutto negli anni ‘80 il successo di queste calzature non si è mai fermato, grazie anche all’intreccio con lo street style che le ha portate alla ribalta fuori dal contesto dei campi sportivi. Ecco perché i designer hanno trovato terreno più che fertile e hanno dato libero sfogo alla creatività: dalla Air Force 1 sono arrivati a creare la Nike Special Force, uno stivale alto con l’allacciatura di corde nautiche che ha visto lo sbarco sul pianeta della street fashion.

Moda e personalità nello stile di ogni giorno

Ormai siamo arrivati alle duemila varianti di colore per questo modello-icona, inoltre sono fiorite le edizioni limitate in base all’utilizzo di materiali sempre all’avanguardia (dalla pelle al suede, passando per il Gore-Tex ideale anche nelle stagioni di pioggia). Una celebrità che fa rima con il concetto di unicità: sono talmente tante le varianti che è quasi impossibile ‘incontrarne’ un paio uguale al proprio, a meno che non si tratti della super classica sneaker in bianco del modello originale. Un’avventura lunga e affascinante, iniziata nel 1982 sui campi di basket del college dove Kilgore stesso – insieme a un collega – portò i primi campioni di modelli: si spostavano a bordo di un furgoncino per distribuirli. Un viaggio che non è ancora finito ma che anzi continua ad attraversare le epoche, nel nome del revival di una leggenda della moda. Un modello, l’Air Force 1, che è adatto a interpretare più outfit, che siano casual o sportivi ma anche urban e dandy. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *