Leadership sul lavoro e sessualità: come affrontare i problemi?

Stress Awareness Day

Leadership sul lavoro e sessualità: che legame c’è? In particolare, quanto lo stress lavorativo influisce sull’appagamento nella propria vita sessuale? Leadership e successo nel mondo del lavoro non sempre corrispondono ad un pieno appagamento nella propria vita personale. 

Lo stress e i tanti impegni quotidiani possono influire negativamente sul benessere di ciascuno in modo differente, sia nelle attività quotidiane che nella propria vita sessuale. Come rivela lo studio effettuato da Human Highway nel 2019, negli uomini sono in aumento le disfunzioni della sfera sessuale su base psicologica dovuti allo stress, soprattutto tra i giovani. Tra gli uomini intervistati, sono proprio ansia e nervosismo (45,5 per cento), seguiti da tensioni muscolari (36,2 per cento), mal di testa (34,1 per cento) e disturbi del sonno (27,3 per cento), i disturbi più indicati.

Sono tanti i manager e gli imprenditori di successo che riscontrano problematiche nel rapporto con la propria sessualità ed hanno in particolare problemi a riconoscere, e a volte spesso nemmeno ad ammettere a se stessi, quale sia l’origine del problema.

“L’80% degli uomini che si rivolgono a me sono manager o imprenditori, sopraffatti dallo stress ma con la voglia di riprendere in mano la propria sessualità. Ciò che più mi stupisce è che ognuno di loro crede di essere solo, un caso isolato, mentre invece sono difficoltà che moltissimi uomini si trovano ad affrontare quotidianamente. Il mio compito è di fare in modo che gli uomini possano vivere l’intimità senza ansie e frustrazioni. Ci si accorge di essere sulla strada giusta quando anche la propria vita privata, il rapporto con gli altri, amici e colleghi, migliora, il nervosismo lascia il posto ad un senso di benessere e si sviluppa un’energia sessuale e vitale che mai si pensava di poter raggiungere. Posso dire con certezza che questo percorso non è privo di ostacoli, ma fino ad oggi ha garantito risultati positivi per centinaia di uomini che hanno deciso di affidarsi a me per essere certi di raggiungere la serenità che pensavano di meritare.” – afferma Eva Sykora, Tantra Expert e Sex Coach con base in Svizzera.

Eva Sykora si occupa da 16 anni si occupa di seguire gli uomini in un cammino che coinvolge i quattro elementi della persona: Emozioni, Corpo, Mente e Energia. “4 Elements Awakening to Ecstasy Sessuale”, metodo innovativo creato proprio dalla tantra expert, che non prevede assolutamente l’uso di farmaci, ma risveglia il corpo e energia vitale e sessuale della persona, aiutando il corpo e emozioni a sbloccarsi dallo stress accumulato negli anni, risvegliando quella che è l’energia sessuale e soprattutto liberando la mente dagli standard troppo alti di leadership.

Un percorso di risveglio

La strada verso il benessere porta ad una riscoperta del proprio corpo, delle proprie sensazioni e si ripercuote sia nella vita della persona stessa che nel rapporto con il partner. La base di tutto il risveglio sessuale sono la respirazione, il movimento e il suono: si parte da piccoli esercizi da introdurre nella propria routine quotidiana per attivare i quattro elementi, come prendersi del tempo ogni mattina per una respirazione profonda in cui si respira con naso ed espira con la bocca, diminuire gradualmente l’uso di caffè, alcol e fumo, per poi passare ad esercizi fisici speciali che stimolano ed allenano il corpo. Per ristabilire il corretto equilibrio mentale ed emotivo si può scrivere su un foglio tutto ciò che ci blocca o ci reca frustrazioni: esternare i propri pensieri limitanti e negativi è il primo passo verso la loro risoluzione. 

Queste abitudini, introdotte in un percorso quotidiano possono garantire un progressivo miglioramento nella vita sessuale e personale di qualsiasi individuo, sia a livello di soddisfazione che di energia e felicità.

Eva Sykora

Stress e sessualità: rapporto contrastato

Lo stress, come si sa, è tra le cause principali di problemi legati alla sessualità maschile. Non concedersi del tempo per rilassarsi aumenta l’adrenalina nel corpo, che viene a sua volta costantemente stimolata da energizzanti quali caffè, fumo o bibite e integratori. Anche l’alcol, consumato principalmente la sera e nel weekend, non fa che peggiorare la salute dell’uomo, che ricade così in un vortice di pressione sempre maggiore e continua. Ansia da prestazione, frustrazione, paura dell’intimità portano l’uomo a vivere anche la sessualità con se stesso in maniera tossica, ricercando nell’autoerotismo troppo frequente un sollievo dallo stress percepito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *