L’importanza della reputazione online: attenzione alle recensioni negative!

reputazione online

Ormai tutti riconoscono universalmente l’importanza della reputazione online. È un fattore determinante che molte volte può richiedere anni di impegno e dedizione per essere creata e allo stesso tempo può essere distrutta da qualche recensione negativa da parte di un utente. Ecco perché, anche di fronte ad una singola problematica manifestata da visitatori scontenti dall’esperienza vissuta sul proprio sito web, non c’è da scherzare.

Ecco perché esistono oggi aziende che possono sostenere professionisti ed imprese nel mantenimento di una buona reputazione online, come ReputationUp, che ha stilato una breve serie di consigli per riuscire a mantenere adeguato il nostro livello di considerazione sul web.

Tra le indicazioni principali ci sono certamente da tenere in considerazione i seguenti aspetti:

  • Conoscere il pubblico di riferimento
  • Tenere sotto controllo i social network
  • Definire una strategia
  • Creare contenuti positivi

Secondo ReputationUp, infatti, il proprio brand rischia di perdere il 22% delle entrate se i potenziali clienti trovano un singolo link negativo nella prima pagina di Google. Un dato davvero rilevante che non può non essere preso in considerazione. Se in una query di ricerca compaiono tre articoli negativi, il potenziale di perdita dei clienti sale al 59,2%.

Un’azienda che ha una cattiva reputazione corre il rischio di diminuire le vendite sino ad arrivare al fallimento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *