L’orologio, passione maschile e compagno nella quotidianità

orologio

Manager e tempo. Un rapporto spesso fondamentale. E già, perché le lancette sembrano girare più velocemente quando si hanno tanti impegni a cui dover far fronte. Sarà anche per questo che gli uomini ed i professionisti in generale, hanno una autentica passione per gli orologi.

Certo, questa è una delle componenti. Ma un altro fattore che determina un legame tanto forte, è molto più semplice di quello che si possa pensare: agli uomini piacciono gli orologi ed è facile scegliere il proprio preferito anche su diversi siti online, come Orologio, che offrono una vasta gamma di orologi da uomo in tutte le fasce di prezzo.

L’avvento degli smartwatch ha cambiato un po’ le cose, nel senso che oggi sono molti quelli che decidono di mettere al polso un device che comunichi in modo diretto con lo smartphone e permetta loro di ricevere direttamente lì le notifiche, senza dover mettere mano alla tasca, per leggerle. Per coloro che si affidano al sistema operativo Android e sono amanti degli orologi digitali, hanno meno problemi in tal senso: infatti in commercio sono parecchie le aziende produttrici che hanno realizzato smartwatch o ibridi, in grado di assicurare design e prestazioni per il segnatempo e allo stesso tempo essere in comunicazione con lo smartphone. Per quelli che, invece, sono nel “circuito Apple”, l’unica possibilità è l’Apple Watch.

Eppure, per la maggior parte di tutti noi, mettere al polso un orologio più classico, quello con le lancette per intenderci, quello che al polso regala quel glamour e quell’eleganza, di cui l’uomo moderno è alla costante ricerca. Che sia caratterizzato da un quadrante grande o piccolo, quella è una scelta personale, ma bisogna ammettere che il trend del momento è quello di avere al polso un orologio dalle dimensioni significative e che abbia un cinturino che lo ancori perfettamente senza che esso subisca continui spostamenti. Tuttavia, l’orologio, essendo un accessorio che fa parte di un outfit personale, va scelto provandolo al braccio, così come si fa con una camicia. Se, infatti, si ha un polso stretto, non è proprio il massimo indossarne uno che sia enorme. Allo stesso modo, il contrario ovviamente.

E la marca? Beh, certamente ognuno ha le proprie preferenze, che vengono da tradizioni familiari o semplicemente da esperienze personali, un po’ come avviene per le automobili. Anche se, ultimamente, ci lascia spesso prendere dalle caratteristiche del modello, più che valutare il brand, che rimane comunque un fattore importante nella scelta, soprattutto per gli appassionati alto spendenti.

L’orologio continua a rappresentare dunque per l’uomo un accessorio indispensabile a completamente del proprio stile, ma anche un elemento funzionale alla propria vita quotidiana.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *