,

Marketing automation: le aziende e i professionisti ne hanno compreso l’importanza

Marketing automation

Marketing automation nel mondo del business: uno strumento oggi davvero molto importante, ma le aziende italiane lo hanno realmente capito?

Selligent Marketing Cloud, piattaforma in cloud per il marketing omnichannel, in collaborazione con DI.GI. International, ha presentato i risultati della ricerca “Marketing Automation: stato attuale e scenari futuri”, curata dall’Università IULM con la coordinazione della prof. Daniela Corsaro.

Lo studio, è stato realizzato attraverso un questionario posto a 200 professionisti e manager delle aree marketing, digital, comunicazione e vendite, attraverso il quale si è cercato di comprendere il ruolo della marketing automation nelle aziende italiane.

Il rapporto con i clienti è sempre più diretto

Dai risultati è emerso che i social media, e in particolare Facebook, il più utilizzato (77% del campione), rappresentano un canale sempre più importante per quanto riguarda le attività di marketing e vendite, a svantaggio del sito web aziendale (68%) e delle newsletter (63%). L’utilizzo dei social media è il risultato percepito dagli addetti ai lavori è di un miglioramento delle relazioni con i clienti: a conferma del sempre più stretto legame tra social e vendite, un venditore su 2 sviluppa contenuti per i social media insieme ai colleghi del marketing.

La ricerca evidenzia poi come la comunicazione stia diventando, in risposta alla propensione dei consumatori, sempre più real time: i professionisti dichiarano infatti che i clienti, per interagire con l’azienda, utilizzano frequentemente l’instant messaging (66%) e i messaggi vocali (47%).  In parallelo, cresce l’utilizzo da parte dei brand di AI (50%), analytics (53%) e chatbot (41%) ai fini di marketing, vendite e assistenza.

Analizzando il livello di automatizzazione delle attività di marketing da parte delle aziende italiane, emerge che una percentuale importante delle stesse ha intrapreso questa direzione: il 44% del campione coinvolto dichiara infatti di utilizzare un sistema di marketing automation. I benefit più apprezzati, tra quelli derivanti da questo tipo di tecnologia, risultano essere: miglioramento della customer experience, aumento dell’efficienza del business attraverso una riduzione dei tempi d’azione e personalizzazione delle comunicazioni veicolate.

Quasi la totalità del campione, il 40%, riporta in generale un’esperienza positiva con la piattaforma di marketing automation attualmente in uso, anche se non mancano margini di miglioramento, in particolare in relazione alla copertura di un numero più ampio di canali, alla maggior semplicità di utilizzo e all’integrazione con altri tool incluso il CRM.

Il futuro della marketing automation

In un’ottica di investimenti futuri, la maggioranza degli intervistati identifica la personalizzazione delle comunicazioni (55%) e l’utilizzo dei social media (46%) come pratiche che ogni azienda dovrebbe migliorare per ottenere maggiore successo. Le nuove priorità, infatti per le aziende, sono diventate quella di generare personalizzazione per il cliente e poter attuare un marketing contestuale: interagire quando il cliente vuole e dove vuole.

Questo elemento in un’era post covid ha subito un’ulteriore spinta sia in quanto il fattore tempo è percepito più prezioso rispetto a prima, sia in quanto i consumatori sono meno pazienti verso ciò che non gli interessa.

In generale, le realtà intervistate riportano un trend di crescita delle risorse dedicate a strumenti digital: in particolare, il 61% dichiara di programmare un aumento degli investimenti in tool focalizzati su personalizzazione e marketing 1:1, mentre il 58% investirà maggiormente in marketing automation. 

“I risultati di questa ricerca ci confermano che le aziende sono sempre più consapevoli dell’importanza di investire per creare un approccio relazionale nell’interazione brand-cliente. Un aspetto che era già centrale, ma che lo diviene ancora di più nel mercato post Covid-19, dove prevalgono incertezza e mancanza di fiducia” ha commentato Gian Musolino, Country Manager di Selligent Marketing Cloud. “In questo contesto, piattaforme di marketing automation, come la nostra giocano un ruolo fondamentale perchè non solo migliorano l’esperienza con i clienti ma creano efficienza interna”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *