,

Marketing: aziende sempre più orientate verso un approccio “customer-centric” 

digital marketing trends

Acquisizione dei clienti e fidelizzazione degli stessi. Le aziende sanno bene che questi sono aspetti fondamentali per la riuscita di un progetto imprenditoriale e di un business di successo.

Per questo, secondo una ricerca recentemente condotta da IDC, il 61% delle aziende italiane si orienta verso un approccio “customer-centric” nelle proprie iniziative di innovazione e trasformazione digitale. Questo perché il cliente, o presunto tale, deve sentirsi bene nel rapportarsi con l’azienda stessa.

Una experience personale

Concentrarsi sul consumatore e non perderlo di vista attraverso il suo viaggio omnichannel, frammentato e digitalizzato, per offrirgli l’esperienza che richiede, con aspettative molto più elevate rispetto al passato, rende necessario adottare strumenti e piattaforme evolute, in grado di valorizzare i dati e automatizzare i processi di marketing, al fine di accedere a segmentazioni mirate, fornire promozioni e consigli iper-personalizzati e garantire quindi esperienze “one-to-one”.

Strumenti digitali

In questo contesto è ben chiaro come fondamentali possano diventare le piattaforme di marketing automation, capaci di ottimizzare l’enorme quantità di dati disponibili sui clienti, sempre più evolute verso modelli basati sull’Intelligenza Artificiale (AI) e sul machine learning: IDC stima infatti che nel 2020, il 15% delle aziende a livello globale utilizzerà in maniera rilevante l’AI nei processi di marketing per offrire ai clienti esperienze “iper-personalizzate” su tutti i canali e per aumentare i tassi di conversione.  Selligent Marketing Cloud, azienda globale specializzata nella marketing automation B2C, è consapevole di queste tendenze e da sempre pioniera del settore: nell’ultimo periodo si è appunto concentrata sull’ottimizzazione di Selligent Cortex, il proprio strumento di AI e machine learning.

“I clienti producono oggi una quantità di dati e informazioni fino a qualche anno fa impensabile: siti e pagine visitate, transazioni online e nei punti di vendita fisici, commenti sui social. Attraverso la corretta gestione e analisi di questi dati, che richiede di essere eseguita sempre più in real time, e sfruttando le più avanzate tecnologie di AI e machine learning, è possibile offrire esperienze iper-personalizzate per intercettare i gusti e le preferenze di ogni singolo cliente o prospect” ha commentato Gian Musolino, Country Manager Italy di Selligent Marketing Cloud.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *