Microsoft e Toshiba presentano i nuovi 2-in-1: perfetti per chi viaggia spesso!

Laptop? No, grazie, la tendenza sta cambiando. Seppur il vecchio caro computer portatile continua per molti ad essere indispensabile, il tablet con tastiera annessa, ovvero il 2-in-1, si sta facendo sempre più largo nel mercato nel nome della portabilità.

Sono più leggeri, compatti e all’occorrenza possono essere utilizzati come un normalissimo tablet. Nei giorni scorsi Toshiba e Microsoft ne hanno presentati due davvero interessanti. E sono ideali per manager sempre in viaggio.

Il nuovo Surface Go di Microsoft

L’azienda creata da Bill Gates, ha svelato il nuovo Surface Go, il più piccolo, leggero e accessibile device della famiglia, che è ora disponibile per l’acquisto in due configurazioni: Surface Go 64GB / Intel 4415Y / 4GB RAM eSurface Go 128GB / Intel 4415Y / 8GB RAM.

Il nuovo dispositivo 2 in 1 combina le performance di un laptop con la portabilità di un tablet, permettendo di essere sempre connessi, sia da casa sia durante gli spostamenti. Con un semplice tocco è possibile accedere a tutte le funzionalità di Office, leggere e modificare file Word o PowerPoint e prendere appunti su OneNote ovunque ci si trovi. Il massimo della versatilità è garantito dalla Surface Go Type Cover, dal nuovo Surface Mobile Mouse e dalla Surface Pen. L’innovativa Surface Go Type Cover offre la migliore esperienza di digitazione ed è disponibile in quattro colori: nero o nei colori platino, bordeaux e blu cobalto in Alcantara®. Surface Mobile Mouse, con abbinamento Bluetooth e un design elegante, completa l’esperienza avanzata del nuovo device, mentre la Surface Pen garantisce bassa latenza, sensibilità all’inclinazione e 4.096 livelli di pressione per un’esperienza di scrittura naturale. Grazie al PixelSense Display personalizzato e ad alta risoluzione, al doppio microfono, alla fotocamera HD frontale da 5 megapixel e alla fotocamera HD posteriore da 8 megapixel con messa a fuoco automatica, Surface Go è perfetto per ogni esigenza, dalla scrittura alla navigazione sul web, dal divertimento alle video call. Infine, il processore Gold Intel Pentium 4415Y di settima generazione, che offre fino a 9 ore di autonomia. Il prezzo va da 459 Euro per la versione da 64 GB, fino ai 619 Euro per quello da 128 GB.

Toshiba presenta il Portégé X30T-E

Altro dispositivo davvero interessante è stato presentato da Toshiba Europe GmbH che ha svelato l’ultimo arrivato tra i dispositivi 2-in-1 di ultima generazione, il Portégé X30T-E.

Un dispositivo davvero interessante per chi si sposta molto per lavoro, in quanto offre la sicurezza e le prestazioni di un laptop aziendale – con layout “full size” delle porte, keyboard dock in bundle e fino a 15 ore di durata della batteria – con la possibilità di godere della libertà offerta da un tablet. Grazie al processore Intel® Core™ di ottava generazione, alla RAM LPDDR3 e allo storage SSD ultraveloce, il notebook offre le prestazioni elevate che gli utenti aziendali di rilievo. Il Portégé X30T-E può anche essere utilizzato come tablet ad alte prestazioni, con un touchscreen ad alta luminosità da 13,3″ Full HD anti riflesso con un cavalletto e la possibilità di scrivere o disegnare a mano tramite l’accessorio Universal Stylus Pen di Toshiba con tecnologia Wacom AES Pen 2.0. Le prestazioni ad alta velocità sono garantite anche da uno speciale sistema di raffreddamento, sviluppato da Toshiba, che consente alla CPU di lavorare al meglio. Se le prestazioni sono al massimo, il peso è minimo. In totale, il dispositivo con la tastiera dock pesa solo 1.399 o 1.189 grammi con la tastiera da viaggio opzionale. I lavoratori che vogliono viaggiare leggeri possono anche utilizzare esclusivamente il tablet, del peso di soli 799 grammi, ed essere così totalmente liberi nei movimenti.

Una recente ricerca di Toshiba ha svelato che la sicurezza dei dati sarà una priorità nell’ambito degli investimenti aziendali per il 62% dei professionisti IT nei prossimi 12 mesi. Per fronteggiare questo problema, che continua ad essere di grande rilevanza per un numero sempre maggiore di settori, l’autenticazione biometrica multi-fattore implementata nel Portégé X30T-E impedisce l’accesso da fonti indesiderate. Il dispositivo è, inoltre, protetto dal Basic Input-Output System (BIOS) di Toshiba per una maggiore sicurezza in qualsiasi situazione. Il nuovo 2-1 di Toshiba, sarà disponibile da Ottobre.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *