,

Nel mercato dell’usato domina l’automotive!

Fiat 500

Quello del cosiddetto second hand, continua ad essere in Italia un mercato importante. Il business dell’usato coinvolge aziende e privati e i mercatini, on e off line, rappresentano una valida opportunità di guadagno. In assoluto il mercato nel settore che va meglio? Fin troppo scontato dire che si tratta di quello dell’automobile.

Il settore automotive rappresenta oggi un mercato in crescita e il digitale è sempre più considerato uno strumento indispensabile sia per chi vuole acquistare una vettura sia per chi vuole venderla, grazie all’immediatezza nella condivisione delle informazioni e alla possibilità di avere accesso a un’offerta ampia e varia.

Un trend che trova conferma anche nel mondo dell’usato dove, secondo l’Osservatorio Second Hand Economy condotto da DOXA per Subito, piattaforma n. 1 in Italia per comprare e vendere con oltre 8 milioni di utenti unici mensili, a trainare il settore è proprio l’auto, che muove da sola un volume di affari pari a 15 miliardi di euro, ovvero oltre il 70% del valore totale – 21 miliardi di euro nel 2017, pari all’1,2% del PIL. Le auto, prime per valore, sono seconde per volume tra gli oggetti più venduti, subito dopo l’arredamento per la casa e prima dei libri.

Internet è il mezzo più utilizzato per la raccolta di informazioni sia da chi vende (56%) che da chi compra (38%).  Il target di riferimento è soprattutto maschile (70%), equamente distribuito lungo tutta la penisola, ma non manca comunque la componente femminile che, sul totale delle italiane, vede il 48% prediligere l’online sia nel processo di acquisto che di vendita.

Entrambi sono concordi nel reputare la second hand un canale efficace per poter trovare l’auto che desiderano a un prezzo competitivo. Cosa che vale non solo per le auto “entry level”, ma anche e soprattutto come primo punto di ingresso per i premium brand, che grazie all’usato diventano accessibili. BMW, Mercedes e Audi sono infatti i 3 brand più cercati nelle oltre 50 milioni di ricerchefatte dagli utenti di Subito MOTORI nel 2017.

Su Subito da sempre la categoria Motori è la più visitata, con il 40% del traffico totale della piattaforma,  e, nel 2017, ha registrato l’inserimento di ben 6.7 milioni di annunci, ovvero una media di 20.000 nuovi annunci di auto in vendita ogni giorno. Il range di budget di chi cerca un’auto su Subito spazia da meno di 10.000€ (43%), tra i 10.000€ e i 30.000€ (42%) e oltre i 30.000€ (12%) e solitamente si tratta di persone attente e scrupolose nella ricerca di informazioni che mediamente trascorrono sulla piattaforma 13 minuti per sessione. Gli utenti dichiarano che nel 2017 grazie a Subito sono state vendute oltre 1,3 milioni di auto, ovvero 1 ogni 20 secondi.

Il second hand dell’automotive in Italia

Da Nord a Sud, nelle 5 regioni più attive troviamo tra i modelli preferiti le onnipresenti FIAT Panda, regina delle city car, e 500, elegante e di tendenza. La Smart piace soprattutto al centro-sud, mentre l’intramontabile Golf resta nel cuore dei lombardi. Tra i brand, BMW e Mercedes la fanno da padroni. Nel dettaglio, la top 5 delle regioni con le parole chiave più cercate nella categoria MOTORI:

  1. Campania: Smart, Panda, Fiat 500, Mercedes, BMW
  2. Lombardia: Mercedes, BMW, Golf, Panda, Fiat 500
  3. Lazio: Smart, Mercedes, Panda, Fiat 500, BMW
  4. Sicilia: Smart, BMW, Mercedes, Fiat 500, Panda
  5. Puglia: Merceds, BMW, Smart, Fiat 500, Panda

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *