Papà e figli: un legame sempre più forte nel nome dello sport

I papà sono importanti quanto le mamme nella crescita e nello sviluppo dei propri figli e sempre più vogliono dedicare loro il proprio tempo libero. Ma non solo. I papà 3.0: rispetto al passato collaborano di più ai lavori domestici, rinuncerebbero a lavori importanti lontano da casa solo per amore della famiglia e attribuiscono un grande valore allo sport condiviso con i figli.

A confermare questa tendenza è uno studio di David Lloyd Clubs, il gruppo leader europeo in ambito fitness che ha appena aperto il primo club in Italia, che indaga come gli uomini italiani trascorrono il proprio tempo libero in famiglia.

Lo sport è sicuramente l’ambito dove l’impegno dei papà nei confronti dei figli è maggiore: il 76% sostiene di praticare attività fisica con i propri figli. Ma non solo: il 31% di questi dichiara di farlo molto spesso e che trova piacere a condividere il proprio tempo libero con i ragazzi praticando sport insieme.

Dall’analisi emerge anche una figura di un papà più attento a desideri e inclinazioni dei figli rispetto al passato: il 53% è convinto che è fondamentale sostenerli nelle loro passioni, aiutandoli a scegliere lo sport da praticare tenendo conto solo delle loro preferenze e delle loro attitudini, mentre un 36% preferisce non interferire nelle scelte dei ragazzi, la decisione sullo sport da praticare spetta solo a loro, senza rischiare così di influenzare le loro preferenze.

Ed anche i “papà famosi” non sfuggono a questa tendenza. Cristiano Ronaldo, sul suo profilo Instagram, condivide con gli oltre 122 milioni di follower foto e video in cui si allena con il figlio Cristiano Ronaldo Jr, David Beckham posta video in cui si diverte sullo snowboard con il figlio Cruz, Justin Timberlake si dedica alle flessioni con il figlio Silas Randall sotto l’occhio vigile della moglie Jessica Biel, e Hugh Jackman è stato paparazzato al campetto da basket in compagnia dei figli.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *