,

Pranzo al lavoro e non solo: ecco i cibi preferiti dai manager!

pranzo al lavoro

Pranzo al lavoro: spesso il food delivery è una necessità

Tempo a disposizione per mangiare? Ovviamente poco. I manager e i professionisti, tuttavia, devono ritagliarsi qualche minuto per nutrirsi e ricaricare le batterie! Spesso il food delivery, ovvero gli ordini di pietanze a domicilio, rappresenta una soluzione ideale. Ma cosa mangiano i manager per il loro pranzo al lavoro? Quali sono i cibi che preferiscono?

L’Osservatorio Just Eat ha analizzato le abitudini di oltre 7.000 Italiani e 17 professioni diverse per rivelare gusti, cibi e occasioni di consumo del digital food delivery al lavoro Marketing e comunicazione, seguiti da finanza e amministrazione e digital i tre settori in cui si ordina di più food delivery, design e automotive quelli in cui cresce l’abitudine di farlo, in particolare, a cena.

I risultati della ricerca dell’Osservatorio Just Eat

Just Eat è certamente una delle app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, ed ha presentato i risultati dell’Osservatorio sul Cibo a Domicilio dedicato al mondo del lavoro e alle professioni per svelare quali sono le nuove tendenze del food delivery degli Italiani al lavoro.

Il 72% ordina il pranzo a domicilio dal proprio impiego e il 25% lo fa la sera per la cena che sta diventando un nuovo trend tra i professionisti per gustare i cibi preferiti durante riunioni o quando si allunga l’orario sul posto di lavoro.

Tra le sorprese, troviamo che oltre al canonico pranzo e alla sempre più frequente cena, si fanno però strada anche nuove abitudini: la colazione al lavoro con il food delivery, in particolare per l’ambito di estetica e bellezza, e lo spuntino, che piace in modo particolare al settore food & beverage.

I professionisti impiegati nel marketing e nella comunicazione guidano la classifica delle professioni che ordinano di più cibo a domicilio in ufficio, seguiti da finanza e amministrazione, digitale, liberi professionisti, vendita e commerciale, sanità e medicina, intrattenimento e spettacolo, risorse umane, bancario, grafica, moda, design e arredamento, automotive, food & beverage, editoria, immobiliare, fino a chi è impiegato nell’estetica e nella bellezza.

I cibi preferiti dai professionisti

Quali sono gli alimenti che sono maggiormente ordinati online dai manager e dai professionisti del mondo del lavoro? Nel 2018 è il sushi a trionfare (39%) (con piatti come nigiri sake e nigiri al salmone, e uramaki) sui panini, con ingredienti a scelta (37%) e sulle piadine (36%), re e regina del 2017, che pur scendendo dal primo posto, restano sul podio. Ecco così la nuova top ten delle abitudini degli Italiani che ordinano a domicilio dal proprio posto di lavoro.

Top 10 cucine preferite (pizza a parte)

  1. Sushi: 39%
  2. Hamburger e panini: 37%
  3. Piadine: 36%
  4. Poké: 18%
  5. Healthy: 16%
  6. Cinese e ramen: 15%
  7. Etnica: 11%
  8. Insalate: 10%
  9. Tramezzini: 7%
  10. Dolci e gelato: 3%

Ogni mestiere, ha la sua… cucina!

Secondo l’analisi Just Eat gli impiegati ordinano di più (40%), seguiti da studenti (33%) e da liberi professionisti (18%), ma ogni lavoro ha la sua cucina preferita a domicilio.

Chi lavora nel marketing e comunicazione ama il food delivery, con l’amore per l’healthy, così come il settore immobiliare, chi è attivo nel digitale preferisce l’hamburger, così come i liberi professionisti, mentre nelle risorse umane si ordina sushi e nell’intrattenimento, cinese e ramen.

Nel settore sanitario/medicale predomina il sushi, a pari merito con chi è impiegato nel settore bancario e in quello finanziario/amministrativo, mentre chi è nelle vendite e nel commerciale vuole i tramezzini. Nell’estetica e nella bellezza spopolano le insalate, nella moda gli hamburger, nella grafica il pokè. Per il comparto food & beverage spazio a cinese e ramen, ed etnico per l’editoria, mentre nell’automotive i panini, insieme a design e arredamento.

I fattori sociali della ricerca

Ordinare cibo a domicilio in ufficio è anche un momento per condividere i pasti con i colleghi e dunque socializzare e “staccare la spina”: infatti il 30% delle persone ordina per il team, in particolare nel settore bancario, il 16% in gruppi più numerosi e il 28% con un altro collega, soprattutto per i professionisti dell’estetica e della bellezza. In termini di frequenza degli ordini, emerge che i professionisti ordinano almeno 2-3 volte al mese (30%), 1 volta al mese (21%), ogni settimana (14%) e anche più di una volta al mese (7%).

E fra uomo e donna? A ordinare di più in ufficio sono gli uomini, poco fedeli ai medesimi ristoranti, a differenza delle donne che però spendono anche di più (circa +10%), con buona predilezione di sushi (+15% rispetto agli uomini) e piatti healthy (+13% rispetto agli uomini).

pranzo al lavoro

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *