Rolex celebra a Roma l’Orologio dei Presidenti

Rolex, Giancarlo Marini

L’eccellenza mondiale Rolex ha celebrato con un pubblico selezionatissimo il famoso “Orologio dei Presidenti”, l’Oyster Perpetual Day-Date 40. Per l’occasione è stata presentata una mostra speciale presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma: “Hollywood Icons. Fotografie dalla Fondazione John Kobal”.

Non un semplice orologio da polso, ma la punta di diamante della casa svizzera. Il soprannome “Orologio dei Presidenti” è stato guadagnato nel tempo in virtù del fatto che sono stati moltissimi i Capi di Stato a volerlo indossare dal 1956 ad oggi. La sua prima presentazione al pubblico lasciò tutti sgomenti, una vera rivoluzione dell’orologeria del tempo grazie alla funzione calendario che, oltre alla data, indicava il giorno della settimana riportato per intero in un’apposita finestrella.

La nuova generazione venne poi lanciata nel 2015. Il discorso di presentazione dell’amministratore delegato Rolex, Gian Riccardo Marini, parla di precisione, affidabilità, leggibilità e prestazioni fuori dal comune per descrivere quello che si rivela un modello lo status di orologio di prestigio per eccellenza.

Rolex è impegnata attivamente nella promozione delle arti e dello spirito di impresa; in quest’ottica l’azienda è partner del Palazzo delle Esposizioni di Roma che ospita fino al 17 settembre 2017 la tappa italiana la mostra sopracitata, la quale conduce il visitatore ad un viaggio tra i capolavori della fotografia scattati durante i tempi d’oro del cinema. All’interno dell’esposizione gli ospiti sono invitati a scoprire la storia e la tecnologia che si celano dietro al Day-Date, raccontate su pannelli, inseriti in un’apposita struttura che si ispira all’iconico bracciale President.

L’ultimo Day-Date in ordine di tempo presenta un design più moderno, con una cassa di 40 mm e un movimento meccanico di nuova generazione, il calibro 3255, che definisce un nuovo standard di prestazioni cronometriche. Esso riconsidera il significato di Cronometro superlativo introdotto da Rolex verso la fine degli anni ‘50 dello scorso secolo, un attributo emblematico per un orologio ritenuto un simbolo di eccellenza e prestigio. Il calibro 3255 è un formidabile esempio della tecnologia orologiera più avanzata. Coperto da quattordici brevetti, quest’innovativo movimento vanta migliorie fondamentali in termini di precisione, riserva di carica, resistenza agli urti e ai campi magnetici, facilità d’uso e affidabilità. È dotato del nuovo scappamento Chronergy brevettato da Rolex, che concilia alto rendimento energetico e grande affidabilità. Il nuovo Day-Date è disponibile esclusivamente in platino 950 o in oro giallo, bianco o Everose 18 carati, con diversi nuovi quadranti raffinati ed elaborati, veri e propri tratti distintivi di quest’evoluzione.

Rolex è l’Orologio Esclusivo dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’organizzazione che assegna i premi Oscar, e come tale la Maison Ginevrina sarà Founding Supporter dell’Academy Museum of Motion Pictures, il museo del cinema che aprirà nel cuore di Los Angeles nel 2019.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *