Articoli

Cappotto uomo: i must have della stagione autunno-inverno 2021-2022

Sono arrivati i mesi più freddi e molti di noi sono alla ricerca di capi giusti per affrontare l’inverno senza problemi. Magari con un occhio all’abbinamento comodità-eleganza. Immancabile, quindi, il nostro amatissimo cappotto. Cappotti imbottiti, cappotti impermeabili, lunghi, corti, in lana cotta o in montone. Quest’anno gli stilisti si sono davvero dati da fare per offrire agli uomini una vasta scelta, sia a livello di materiali che di tagli. Ecco i migliori suddivisi per categorie.

Cappotto uomo lungo: i must have per l’autunno-inverno 2021-2022

Il cappotto lunghissimo da uomo è forse uno dei capi più eleganti in assoluto di tutta la moda maschile. E se vogliamo abbinare classe e vestibilità con un occhio al portafogli, forse il catalogo di Jack e Jones è quello che fa per noi. Spiccano per questa stagione i modelli della serie Jjemoulder. Stiamo parlando di un cappotto uomo lungo con i classici bottoni laterali e un ampio scollo a V sul petto. Disponibile in varie colorazioni, è il capo perfetto sia per il lavoro che nelle occasioni più formali.

Decisamente più sportiva la proposta di Blauer, uno di marchi più conosciuti e apprezzati per i capispalla. Davvero imperdibile il modello 21WBluk, un cappotto nero uomo realizzato con materiali di altissima qualità e provvisto di un comodo cappuccio. Pochi fronzoli e massima vestibilità per un cappotto che ci accompagnerà fino alla primavera.

E se vogliamo scoprire altri modelli oltre a quelli appena presentati il consiglio è quello di curiosare nella scelta di cappotti per uomo su Zalando.it, outlet online che offre un’ampia scelta per quanto riguarda cappotti da uomo e giacche invernali.

Cappotto lana uomo: i più belli della stagione

Accanto ai cappotti tradizionali c’è un altro modello che non sembra passare mai di moda: il cappotto di lana. Anche qui abbiamo l’imbarazzo della scelta. Si va dall’elegantissimo cappotto doppiopetto uomo di Selected Homme nero con collo ampio e tagli tradizionale, passando per le proposte mono cromatiche di Massimo Dutti, fino ad arrivare ai modelli di Anerkjendt che impreziosisce i suoi capi con disegni geometrici, tasche, righe e bottoni. Un caldo abbraccio perfetto per le temperature più rigide.

I cappotti invernali uomo corti: comodità e classe al potere

Se cerchiamo un cappotto da portare in tutte le occasioni e che ci lasci molta libertà di movimento la nostra scelta sarà quella del cappotto corto. In questa stagione sono assolutamente da non perdere i modelli di DreiMaster. Adatti a tutte le tasche, i cappotti corti di DreiMaster sono disponibili in vari tagli e colorazioni. Chi ama i classici può optare per il doppiopetto. Gli sportivi hanno invece a disposizione cappotti impermeabili con cappuccio o senza, giacche imbottite oppure realizzate con materiali tecnici.

Se invece siamo in cerca di uno stile più moderno per quanto riguarda i modelli una proposta interessante è quella di Schott. La palette di colori molto varia e i tagli decisamente urban style sono perfetti per i più giovani e per chi ha bisogno di un capo resistente al freddo e alle intemperie.

Il cappotto cammello uomo: un classico senza tempo

Parlare di grandi classici nel mondo della moda, di per sé in continua evoluzione, è sempre un rischio. Ma se c’è un capo che può rientrare nella categoria degli evergreen assoluti, questo è certamente il cappotto cammello. Se non ne abbiamo mai avuto uno e sentiamo che è arrivato il momento di acquistarlo possiamo tranquillamente rivolgerci a Mango. Il brand spagnolo presenta questo capospalla in diverse tonalità di colore, lungo o corto e con bottoni coperti o scoperti.

Se invece la nostra passione è l’alta moda il modello che fa per noi è il cappotto cammello classico di Hugo Boss. Taglio lungo tradizionale, una fila di bottoni neri e le classiche tasche laterali. Un capo che potremo portare per i prossimi vent’anni.

Il caldo abbraccio dei cappotti in montone

Chiudiamo la nostra rassegna dei cappotti invernali da uomo con un altro capo che non sembra conoscere il peso dell’età: il cappotto in montone. Anche in questo caso chi ama le calde imbottiture in montone ha l’imbarazzo della scelta. Bellissimo il cappotto corto di Casual Friday. Disponibile in colorazione night navy, questo cappotto ha un taglio decisamente moderno con bavero largo e doppia fila di bottoni. Un modello perfetto per ogni età.

Molto interessante anche il modello Tenby di Drykorn. Liberamente ispirato alla moda degli anni ‘70, questo cappotto in similpelle presenta una caldissima imbottitura, dettagli di altissimo livello realizzativo e un colore schwarz davvero da non perdere. Adattissimo agli amanti dello stile vintage.

Se il marrone è il nostro colore preferito possiamo rivolgerci tranquillamente a Indicode Jeans. Il brand propone addirittura tre modelli diversi in tonalità che vanno dal beige al marrone scuro con tagli che spaziano tra la giacca tradizionale e il doppiopetto lungo o corto. Ideale per chi vuole uscire dal solito cliché del cappotto nero.