Articoli

Surface Go con LTE Advanced, un device for business firmato Microsoft

Buone notizie per chi lavora con device Microsoft. Il colosso americano ha infatti deciso di espandere la famiglia del suo celebre Surface, annunciato l’imminente arrivo del nuovo Surface Go for Business con LTE Advanced.

Continua a leggere

Microsoft e Toshiba presentano i nuovi 2-in-1: perfetti per chi viaggia spesso!

Laptop? No, grazie, la tendenza sta cambiando. Seppur il vecchio caro computer portatile continua per molti ad essere indispensabile, il tablet con tastiera annessa, ovvero il 2-in-1, si sta facendo sempre più largo nel mercato nel nome della portabilità.

Continua a leggere

Nel 2015 i tablet supereranno i pc

foto

Ce lo aspettavamo un po’ tutti, ma forse non con questa velocità. Il tablet è destinato a sostituire i vecchi pc e gli ultimi dati lo confermano. La società di analisi statunitense IDC, infatti, prevede che nel 2015 saranno vendute più tavolette che pc desktop e portatili. I motivi sono molteplici, ma ormai i tablet sono divenuti indispensabili, soprattutto per coloro che, in precedenza non potevano fare a meno dei personal computer.

Continua a leggere

Macintosh, trent’anni e non sentirli

Giacca, camicia e farfallino. Un sorriso beffardo, come solo lui sapeva esprimere. Steve Jobs, sapeva che stava per presentare al mondo qualcosa di unico, di rivoluzionario. Quando il 24 gennaio del 1984 la Apple presentò all’umanità il Mac, tutti erano convinti che una nuova epoca fosse alle porte. Lo spot realizzato da Ridley Scott e trasmesso durante il Superbowl del 22 gennaio 1984, contribuì senza dubbio a creare un alone di splendore attorno al nuovo prodotto della Mela di Cupertino. Ma fu Steve Jobs, con la sua magistrale presentazione che fece venire l’acquolina in bocca a tutti. Il Macintosh era una sua creatura e quando svelò alla platea le potenzialità incredibili di quello che a molti inizialmente sembrava solo una scatolina bianca, gli applausi furono scroscianti. Quella scrivania così ordinata, quelle immagini così chiare e quella scritta “Hello”, sono stati il preambolo di un successo che ormai si ripete ogni volta che Apple svela un nuovo prodotto. 30 anni sono trascorsi da allora, ma sembra ieri. Molte cose sono cambiate, Jobs non c’è più. Ma la Mela continua a volare. I Mac in tutto il mondo oggi sono un’infinità. Buon compleanno, caro Macintosh…

David Di Castro
@daviddicastro11