Articoli

,

Le 10 domande sul proprio lavoro da porsi sotto l’ombrellone

Mail che non arrivano, telefono che non squilla, il mare, il sole. Un po’ di pace al termine di un anno di lavoro molto complicato per molti. Eppure, in molti affermano che l’estate è il momento migliore per pensare, riflettere e farsi venire idee nuove per il proprio lavoro. Ed è proprio sotto l’ombrellone che ciò avviene. Ma prima, occorre interrogarsi sul proprio percorso lavorativo: il punto di vista sulla propria carriera è più chiaro nei giorni in cui si è fuori dalla routine.

Continua a leggere