Articoli

Gli italiani sono sempre più Mobile Worker

SurfacePro3Primary_Web

Ciò che tutti sapevamo, ora una ricerca condotta dalla Nielsen, resa pubblica in occasione della presentazione in Italia di Surface Pro 3 di Microsoft, ce lo conferma. Il 22% dei lavoratori autonomi e addirittura il 43% dei liberi professionisti non fa più distinzione tra lavoro in ufficio o fuori: sono i Mobile Worker, che negli ultimi 3 anni hanno vissuto una profonda trasformazione grazie alla tecnologia e che ora ricercano sempre più la possibilità di svolgere il proprio lavoro, ma anche di informarsi e divertirsi, con la praticità di un solo strumento.

Continua a leggere

Business Hour a Milano: 3 minuti per fare rete

Unknown

La Camera di Commercio di Milano in collaborazione con APCO (Associazione Professionale italiana dei Consulenti di Management) nell’ambito della Consulta delle Professioni, organizza il 28 maggio 2014 presso Palazzo Affari ai Giureconsulti (via Mercanti, 2 – Milano) alle ore 17, l’incontro “Business Hour per la tua impresa: fai rete in 3 minuti”

Continua a leggere

Jobness, novità per le agenzie del lavoro

Logo_Jobnesspdf

Un modello innovativo nel mondo delle agenzie per il lavoro, una struttura che modifica il modo di operare nel settore in cui professionisti qualificati e di lunga esperienza nel mondo delle agenzia per il lavoro hanno la reale opportunità di intraprendere un proficuo percorso di crescita professionale ed economica: questo è Jobness, che grazie alla sua formula innovativa, dalla metà del 2013 si sta sviluppando su tutto il territorio nazionale, con oltre 20 Jobness Partner distribuiti nel Paese.

Continua a leggere

Mazda MX-5, ecco la Excite che celebra i 25 anni

20140402-154651.jpg

Venticinque anni di successi e di record di vendite. La Mazda MX-5 è la spider più venduta della storia e non è un caso. Sarà per la sua linea sportivissima, sempre nelle sue varie evoluzioni, sarà per la tecnologia all’avanguardia, ma è soprattutto l’imprescindibile piacere nel guidare questa piccola Roadster che regala emozioni e la lascia preferire alle rivali. 25 anni sono tanti, ma la MX-5 è sempre giovane, nel design nei propulsori e soprattutto nella tecnologia SKYACTIV, che è ormai propria di tutte le Mazda di produzione.

Continua a leggere

Ricomincia Reputescion: quanto vali sul web

image001

Una trasmissione ben fatta e divertente, che analizza temi per noi estremamente interessanti e di attualità. Reputescion: quanto vali sul web, affronta argomenti che noi abbiamo trattato non più tardi di un mese fa, su Uomo&Manager di Febbraio, in cui siamo andati alla scoperta di una realtà importante come Reputation Manager, che collabora attivamente alla trasmissione, insieme all’Osservatorio REDDS con la collaborazione di Ventura Research Institute. Quella di questa sera sarà la prima di sedici puntate e il protagonista di questa “prima” condotta dall’ottimo Andrea Scanzi è Gianluigi Nuzzi, giornalista di razza, autore di inchieste di rilievo internazionale, attualmente conduttore del programma di cronaca Quarto Grado.

La trasmissione andrà in onda questa sera alle 22 su La3.


 

Zoia, un libro che dà coraggio

Dalle stelle alle stalle e viceversa, senza mai mollare, né smettere di credere. È un po’ questo il sunto del libro “Cadere sette volte… rialzarsi otto”, scritto da Luigi Zoia ed edito da Armenia Editore, in vendita nelle librerie dal prossimo 31 ottobre. Un’autobiografia, una storia vera nella quale l’autore ripercorre la propria esperienza di vita come imprenditore e come sportivo (è un ex karateka di livello mondiale). Con un’analisi dura dei propri errori che lo hanno portato sull’orlo del fallimento, Zoia racconta come di volta in volta ha trovato il coraggio ed il modo di ricominciare, arrivando al successo. Un racconto interessante che certamente sarà utile a imprenditori, manager e professionisti che vivono un momento difficile, ma che hanno il desiderio di uscirne con coraggio e dignità.

“Non importa quanto tu sia potente o quali successi tu possa aver raggiunto – afferma l’autore Luigi Zoia – dietro l’angolo c’è sempre la possibilità di una crisi, di una caduta. Che tu sia un magnate o un diseredato del ghetto, sei comunque l’artefice del tuo destino, sei tu l’unica persona che può dare un’impronta decisiva alla tua vita, che può cambiarla, migliorarla. Per fare questo, devi avere un’estrema consapevolezza della tua missione e dei tuoi obiettivi; devi voler scegliere la crescita anziché rifugiarti nella mediocrità che ti offrono le sicurezze; devi voler cambiare te stesso per riuscire a cambiare il mondo attorno a te, creando le condizioni del tuo successo”.

David Di Castro
@daviddicastro11