Articoli

Milano Moda Uomo, le griffe si esaltano

Si è conclusa a Milano la kermesse lombarda Milano Moda Uomo, in cui le grandi griffe della moda maschile hanno proposto fantastiche creazioni, capaci di solleticare anche la fantasia più estrema, per la prossima stagione autunno/inverno. I sapori e i colori del cibo caratterizzano i nuovi modelli di Salvatore Ferragamo; mentre Hogan sceglie una linea più easy e versatile per descrivere la propria idea di uomo moderno. Il classico si abbina al moderno per dar vita a linee contemporanee che fanno girare la testa, ma è eleganza la parola chiave che accomuna le sfilate milanesi. Da Fendi a Prada, da Richmond a Marras, da Armani a Gucci, tutti hanno voluto stupire, ma senza sconvolgere, con assoluta classe. Philip Plein esalta il Noir Cowboy ed il selvaggio west, Harmont&Bleine sceglie di omaggiare la rurale tradizione del Belpaese, mentre Ermenegildo Zegna che inneggia alle fibre naturali. Ma sono gli accessori a farla da padrone ed in particolare ha brillato la splendida collezione Opera di Piquadro, firmata da Giancarlo Petriglia. Le passerelle hanno letteralmente brillato di nuove idee e scintillanti proposte. Il momento di osare è questo e i grandi stilisti dell’Alta Moda l’hanno fatto alla grande.

Car2go, il futuro della mobilità cittadina?

 

E se davvero fosse questo il futuro della mobilità cittadina? Non è passato neppure un mese da quando Daimler e Europcar hanno lanciato l’iniziativa car2go a Milano, ma il successo è stato immediato. Oltre 4.500 iscritti hanno aderito con soddisfazione, dando il benvenuto ad una proposta destinata a non rimanere isolata, mettendosi al volante delle 450 smart fortwo disponibili nel capoluogo lombardo e utilizzandole per spostamenti rapidi. Semplicità di utilizzo ed estrema flessibilità sono i valori apprezzati dai primi clienti saliti a bordo di car2go: le vetture possono essere, infatti, utilizzate per il periodo necessario e lasciate in ogni parcheggio pubblico all’interno degli oltre 120 chilometri quadrati dell’area coperta dal servizio, senza restrizioni in termini di tempo e senza richiedere il versamento di canoni mensili o annuali. Gli utenti registrati pagano solo in caso di effettivo noleggio con un prezzo al minuto “all inclusive” (tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio e la congestion charge legata alla cosiddetta Area C). Una soluzione eco-friendly che ha vinto il più importante premio di Legambiente, ‘Innovazione amica dell’ambiente’: le smart coupé del servizio sono infatti tutte ecologiche (98 g CO2/km). Le vetture possono entrare nella cosiddetta Area C a traffico limitato e la congestion charge è inclusa nel canone di noleggio. Senza contare la possibilità di parcheggiare negli spazi delimitati dalle strisce gialle riservati ai residenti e senza dover pagare su quelle blu. Chi intende usufruire del servizio, può preregistrarsi online sul sito www.car2go.com, perfezionando la propria iscrizione nel negozio car2go all’interno dello smart center di Piazza XXIV maggio, presso la sede di ClickUtility on Earth alle Colonne di San Lorenzo, quella di Legambiente in Via Vida e del Mercedes-Benz Center di Via Gallarate. Pagamento con carte di credito e prepagate. L’iscrizione a car2go sarà gratis nel periodo di lancio, e successivamente, a partire dal primo ottobre, sarà di 19 Euro.

 

David Di Castro

@daviddicastro11

Expo 2015: una grande occasione

È stata una giornata importante quella di oggi per l’Expo 2015 di Milano. Il Presidente del Consiglio Enrico Letta, infatti, si è recato nel capoluogo meneghino per un vertice che ha visto partecipare anche i ministri Massimo Bray (Cultura), Maurizio Lupi (Infrastrutture) e Nunzia De Girolamo (Politiche Agricole), oltre al sindaco di Milano Giuliano Pisapia, al governatore della Lombardia Roberto Maroni e il presidente della provincia di Milano Guido Podestà, al termine del quale è stato nominato il commissario unico per l’evento: Giuseppe Sala. “L’Expo 2015 rappresenta una delle priorità di questo Governo. Milano sarà capitale europea, come è sempre stata, ma questa scelta è sostenuta dall’intero Paese”, ha detto il Premier che poi ha aggiunto che “la nomina del commissario unico Beppe Sala rappresenta un punto fondamentale e insostituibile e voglio dirgli che il suo lavoro avrà il nostro sostegno”. Ora il 2015 e l’Expo di Milano appaiono davvero dietro l’angolo.

Jean Nouvel e l’ufficio da abitare

20130413-203002.jpg

“Progetto: ufficio da abitare”, è stata questa la grande attrazione del Salone Internazionale del Mobile di Milano 2013, che porta la firma del grande architetto francese Jean Nouvel. Nell’ambito di SaloneUfficio, Nouvel ha presentato la sua idea di ufficio da abitare. Inedite situazioni per un ufficio che deve essere vivibile e piacevole, proprio per migliorare la produttività di chi lo frequenta ogni giorno. Gli ambienti sono posti attorno ad un monolite centrale: un appartamento classico di un centro città adibito ad ufficio; una serie di uffici contigui disposti in maniera razionale e strutturata, ma caratterizzati da un razionalismo generoso; un capannone riconvertito in ufficio, per ottimizzarne il potenziale spaziale e una rappresentazione delle interazioni obbligatorie tra spazio domestico e di lavoro; piani e scaffali da accatastare e impilare, per creare situazioni sempre diverse: un “paesaggio” che si forma come fosse la sagoma di una città. Insomma, design, elementi architettonici fantastici, ma principalmente al centro dei pensieri del progetto c’è la volontà dell’autore di mettere il professionista in condizione di provare piacere nel lavorare…

Il network Cowo si allarga

Il coworking Work-On di Milano entra nel network Cowo. Uno spazio ampio di 200 metri quadrati, già sede operativa di architetti, designer, grafici e mediatori civili, organizzato per ospitare ben 25 postazioni di coworking a disposizione di chi ne avesse la necessità.

Facilmente raggiungibile da ogni zona della città, offre un comodo parcheggio a pagamento in autosilo proprio di fronte.

I servizi integrativi che sono resi disponibili al Cowo Milano/Work On sono: stampante, fotocopiatrice, fax, scanner, telefono, sala d’attesa, spazio ristoro, magazzino, consulenza informatica.

Orario di apertura: dalle 9.00 alle 18.30, con possibilità di opzione 24/7 con chiavi personali.

Una nuova opportunità di lavoro che va ad aggiungersi alle tante che stanno nascendo. A testimonianza che questo nuovo modo di gestire la propria attività, sta prendendo sempre più piede anche nel nostro Paese.