Articoli

Noleggio auto: la scelta ideale per manager, aziende e liberi professionisti

Le aziende e i liberi professionisti più attenti al proprio bilancio e alla propria immagine hanno già fatto una scelta di mobilità molto intelligente: il noleggio auto a lungo termine, il leasing e la mobilità sostenibile.

Al giorno d’oggi per qualsiasi business, piccolo o grande che sia, è davvero importante imparare a gestire risorse, tempo e immagine percepita dai clienti. Per questo oggi vi parliamo dei vantaggi derivanti dal mondo della auto condivise, per le quali è sempre possibile trovare offerte e proposte su misura per il proprio budget.

Meno vincoli, più tempo da dedicare al proprio business

Se prendiamo ad esempio il noleggio a lungo termine è facile capire perché sono sempre di più i professionisti che vi si affidano. Per chi non lo sapesse questa formula permette di pagare un canone mensile all inclusive grazie al quale la società si occupa di sbrigare tutte le pratiche che riguardano la vettura noleggiata, dalla manutenzione alla burocrazia. Si tratta di un risparmio notevole di tempo che, così, si può dedicare al business, ai collaboratori e alle attività di gestione. 

Lo stesso vale per le flotte aziendali e per le auto per i dipendenti che, con la formula del noleggio non saranno più un pensiero di cui doversi occupare quotidianamente. Dopotutto la gestione del tempo di cui si dispone è importantissima per condurre un business al successo ed è proprio per questo che il noleggio auto è diventata una delle migliori soluzione business e corporate per la mobilità.

Deducibilità e detraibilità dell’auto 

Ai vantaggi sul risparmio di tempo si aggiungono quelli fiscali perché il noleggio auto per aziende e professionisti è interessato da detrazioni molto vantaggiose. A seconda della destinazione d’uso queste possono arrivare a coprire il 100% della tassazione diretta ed indiretta, comportando un risparmio notevole di denaro a fine anno. 

Questo benefit riguarda liberi professionisti e aziende e aumenta quando selezioni vetture o parco auto sostenibile, scegliendo motori ecologici e non inquinanti. Per ciò che riguarda la deducibilità e la detraibilità delle tasse sul noleggio auto conviene parlare con il commercialista e individuare qual è la miglior soluzione d’uso e di risparmio rispetto alla propria condizione fiscale. In ogni caso la convenienza di questa formula per i bilanci aziendali è più che garantita. 

Auto ecologiche: doppio risparmio

Se si scelgono auto ecologiche il risparmio può arrivare ad essere doppio, se non triplo! Infatti la mobilità sostenibile non solo abbatte i costi di gestione (come i permessi per le ZTL) ma anche quelli fiscali, di manutenzione e di rifornimento. Quindi è possibile risparmiare in carburante, in gestione e sulla tassazione mentre si strizza l’occhio all’ambiente con una scelta utile ad abbattere le emissioni di combustibili fossili nell’atmosfera. 

A questo vantaggio si aggiunge quello del consolidamento dell’immagine e di come i clienti percepiscono il brand che dimostrerà pubblicamente di essere personalmente impegnato per preservare l’ambiente. Si tratta di un vantaggio indiretto che si somma a tutti gli altri sin qui elencati e che decreta il noleggio auto come la miglior scelta di mobilità per il business. 

Mobilità sostenibile: la prima sportiva elettrica di Porsche si chiama Taycan

Il futuro della mobilità sostenibile passa anche per le supercar. Ed è sempre più vicino anche per Porsche. Ve lo ricordate il progetto Mission E della Casa tedesca? Quello che fino a ieri era solo un prototipo, ora è realtà ed ha anche un nome: Porsche Taycan. La produzione in serie inizierà l’anno prossimo.

Continua a leggere

Alfonso Martinez: “LeasePlan, What’s Next e la mobilità sostenibile…”

Il mondo della mobilità sta cambiando velocemente. Il concetto stesso di proprietà della vettura, sta pian piano mutando e si sta radicando l’idea che l’autovettura sia in realtà un servizio da sfruttare, più che un bene patrimoniale.

Continua a leggere

,

Bruno Mattucci, AD di Nissan Italia, premiato come manager della mobilità elettrica

Nissan, come abbiamo visto più volte in queste pagine, è una delle aziende dell’automotive più attive nello sviluppo di veicoli che favoriscano una mobilità sostenibile, in particolare quella elettrica. Sono tanti i riconoscimenti ottenuti in tale ambito dalla Casa giapponese, l’ultimo è stato assegnato a Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia, nell’ambito della presentazione della 70esima edizione del Roma Motor Show, dalla rivista Motor: il Premio Motor 2017 come Manager per l’attività svolta nello sviluppo della mobilità elettrica. 

Continua a leggere

,

Nasce Move-e, il car sharing aziendale di Nissan ed Enel

Car sharing, parola che ormai è entrata a far parte del nostro vocabolario, così come il termine, mobilità sostenibile. E allora si inizia a pensare oltre, come è giusto che sia. L’idea è quella di mettere a disposizione dei dipendenti di un’aziende delle auto elettriche, che, quando sono in fase di ricarica contribuscono a fornire energia all’azienda stessa e non solo.

Continua a leggere

,

Nissan presenta il suo concetto di ufficio mobile… ovviamente ecologico!

Il tragitto da casa a lavoro vi fa perdere tempo prezioso? Nissan risolve il problema proponendo nell’ambito della mostra The Japanese House in esposizione al MAXXI di Roma il suo e-NV200 progettato per diventare un vero e proprio ufficio mobile.

Continua a leggere

,

Bruno Mattucci: “Nissan sempre più leader nel mercato delle auto elettriche”

Mobilità sostenibile? Da sempre Nissan è in prima fila nel sostenere questa filosofia di guida e di vita. Con la Leaf ha dimostrato che la mobilità elettrica è possibile. Ma ad ostacolare la diffusione di queste tecnologie di propulsione ci sono alcuni problemi che possono e devono essere superati. Ne abbiamo parlato insieme a Bruno Mattucci, AD di Nissan Italia, che ha delineato alla perfezione la situazione attuale nel nostro Paese e nel mondo e ci ha svelato cosa bolle in pentola in Casa del gigante giapponese.

Continua a leggere

,

BMW Italia ed Enel insieme per promuovere la mobilità sostenibile

Accordo per una partnership di prestigio fra BMW Italia ed Enel, nata con l’obiettivo di promuovere la mobilità elettrica in Italia. A tale scopo, è stata presentata in contemporanea nelle sedi di Enel di Roma e Milano, la BWM i3 Enel Edition.

Continua a leggere