Articoli

Renault Mégane eVision: la nuova visione della Casa francese

Renault guarda il suo futuro, che è sempre più elettrico. a sottolineare le idee del marchio francese arriva la Renault Mégane eVision, che preannuncia una nuova generazione di veicoli elettrici basati sulla nuovissima piattaforma modulare CMF-EV, sviluppata da Renault-Nissan-Mitsubishi.

Ovviamente quella svelata in queste ore è una showcar, il modello di serie sarà presentato nel 2021.

La Renault Mégane eVision è una berlina dinamica e possiede una delle batterie più sottili del mercato e un nuovo gruppo motopropulsore ultracompatto che aumentano l’abitabilità.

“Grazie alla nostra nuovissima piattaforma CMF-EV sviluppata dall’Alleanza, abbiamo sovvertito i codici del design, dell’architettura, dell’efficienza energetica e degli utilizzi per immaginare la showcar Mégane eVision. Con la batteria più sottile del mercato, una carrozzeria compatta da 4,21 metri che offre l’abitabilità dei veicoli del segmento C, Mégane eVision è un fantastico gioco di magia! Abbiamo posizionato nel futuro uno dei nostri modelli più iconici. Mégane eVision reinventa Mégane, e Renault reinventa Renault. È solo l’inizio, sta arrivando una nuovissima generazione di veicoli elettrici innovativi”, afferma Luca De Meo, CEO del Gruppo Renault.

Le caratteristiche di Mégane eVision

La piattaforma CMF-EV consente di realizzare veicoli elettrici che offriranno maggiore modularità ed abitabilità: è ciò che si vuole dimostrare con la showcar Mégane eVision. Nonostante la lunghezza contenuta (4,21 m), è in grado di offrire ai passeggeri un’abitabilità e capacità di utilizzo degne dei veicoli del segmento C facilitando, al tempo stesso, la circolazione nelle affollatissime metropoli urbane.

L’autonomia? La preoccupazione diminuisce. Infatti la Mégane eVision è dotata di una batteria ultrasottile da 60 kWh che le consente di essere più bassa e, pertanto, più aerodinamica e ciò riduce sensibilmente il consumo di elettricità. Con il caricabatterie DC (fino a 130 kW), inoltre, i tempi di ricarica sono super veloci. 

Proprio per questo, la showcar Mégane eVision vanta capacità su strada e autostrada che, di solito, sono tipiche dei veicoli di dimensioni superiori, nonostante le proporzioni esterne compatte.

Dal punto di vista del design, combina elementi stilistici di citycar, SUV e anche coupé, ma Mégane eVision vuole essere una berlina dinamica e moderna, con nuove proporzioni e tratti audaci. Muscolosa, ma relativamente bassa, è molto aerodinamica, con grandi ruote più sottili di quelle solitamente montate su auto di queste dimensioni. 

Megane eVision

,

Renault: nasce la gamma business dedicata alle aziende e ai manager

Per tutti coloro che cercano un’auto piacevole, eccellente dal punto di vista motoristico ed accessoriata come poche, Renault propone la sua gamma business. Mégane Berlina, Mégane Sporter, Nuova Scénic e Nuova Grand Scénic e sarà presto arriveranno altri modelli della gamma francese ad ampliare un’offerta comunque già molto valida.

Continua a leggere

Renault Captur Iconic, glamour ma non solo

Ho sempre apprezzato le serie speciali. Ti regalano quel qualcosa in più che rende unica la tua vettura. Ed anche se l’esclusività non è totale come quando metti la tua auto in mano agli esperti di Garage Italia Customs, senti di possedere qualcosa di davvero particolare. La Renault Captur Iconic ti regala questa impressione, o meglio, questa certezza.

Continua a leggere

Arriva la Twizy Cargo

Twizy cargo

Nasce per le aziende e per i professionisti la Twizy Cargo è il frutto della collaborazione tra Renault Tech e Renault Sport Technologies. Pur mantenendo inalterata la propria identità di veicolo ecologico, piccolo e maneggevole per la città, offre ora un vantaggio in più.

Continua a leggere

Nuova Dacia Duster, sempre più 4X4

La Duster, quando fu lanciata nel 2010, fu immediatamente accolta da un oceano di consensi in virtù delle sue indiscutibili qualità e del prezzo d’attacco bassissimo, appena 11.900 Euro. La sua evoluzione è stata migliorata in tutto, ma il grande merito del marchio low cost di Renault è quello di aver mantenuto inalterato proprio quel prezzo base. Ma la Nuova Duster stupisce non solo per questo: calandra ridisegnata, gruppi ottici anteriori rinnovati ed incastonati nel nuovo frontale che le conferisce un aspetto decisamente aggressivo. Nuove anche le barre sul tetto e ora c’è anche la possibilità di scegliere i cerchi in lega da 16 pollici. Anche il design e la funzionalità degli interni sono stati fortemente ritoccati. Ora tutto è a portata di mano del guidatore, dai comandi al sistema di infotainment, grazie alla nuova console riprogettata da zero; i sedili sono ora più avvolgenti e rinforzati, e non mancano gli scomparti portaoggetti che regalano una vivibilità eccezionale a bordo. Tra le innovazioni anche il nuovo propulsore TCe 125 turbo benzina, che garantisce consumi da utilitaria (appena 6,2 litri ogni 100 chilometri) ed emissioni bassissime di anidride carbonica. Restano comunque a disposizione i consolidati motori a benzina da 1.6 litri e a GPL e il 1.5 litri diesel da 90 e 110 cavalli.

 

David Di Castro
@davididcastro11