Trend di retribuzioni 2020: 5 figure professionali molto richieste

trend retribuzioni 2020

I lavori non sono tutti uguali e ovviamente le retribuzioni variano a seconda della propria professionalità. Eppure, ci sono dei trend che PageGroup, società leader mondiale nel recruitment con i brand Page Executive, Michael Page e Page Personnel, con l’inizio del 2020 ha individuato nel mercato del lavoro e con essi anche quelle che saranno le figure più richieste durante l’anno.

I fattori che determinano il plus

Secondo lo studio, tra questi c’è il costante incremento dell’importanza che assumono le soft skills, anche in settori nei quali a prevalere sono sempre state le capacità tecniche, come per esempio in quello ingegneristico manifatturiero. In generale, la capacità dei lavoratori di possedere competenze trasversali sarà quindi vincente, non solo al momento del colloquio, ma anche per la propria crescita all’interno dell’azienda.

Un’altra tendenza riscontrata deriva dalla centralità crescente del consumatore all’interno delle strategie aziendali. Ciò che ne deriva è un incremento dell’attenzione rivolta ai servizi di CRM e alla creazione di modelli predittivi del comportamento, fino al marketing one to one. Trend trasversali in diversi settori che, insieme alla richiesta da parte delle aziende di ottimizzare l’utilizzo dei big data, portano a una richiesta sempre maggiore di top manager in grado di gestire applicativi di analisi di dati.

“Le nostre Salary Survey raccontano l’esigenza delle aziende di trovare figure professionali che rispondano alla crescente domanda di personalizzazione, indipendentemente dalle industry o dalle aree di business. I profili in grado di gestire grandi quantità di dati, al fine di customizzare l’offerta, e capaci di implementare al meglio le pratiche di CRM per assistere i clienti durante l’esperienza con il brand, saranno molto ricercati dagli head hunter nel corso del 2020”, commenta Tomaso Mainini, Senior Managing Director di PageGroup, che prosegue “Una tendenza che anche quest’anno viene confermata è infine l’importanza attribuita alle soft skill, le quali non solo portano un valore aggiunto all’azienda, ma permettono ai candidati di differenziarsi in un contesto sempre più competitivo”.

5 figure più ricercate nel 2020 e relative retribuzioni medie

  1. SALES
  • Inside Sales: si occupa del rafforzamento della relazione con i clienti, dello sviluppo commerciale legato alla promozione dei prodotti distribuiti dall’aziende, dell’adattamento e ottimizzazione dello stile di approccio e di comunicazione durante il colloquio telefonico.

RAL: 20.000-35.000 Euro con bonus fino al 10%.

  • Sales Engineer: ha il compito di sostenere nei confronti del mercato di riferimento la componente tecnica della value proposition, durante tutta la fase negoziale fino al buon esito della product validation.

RAL: 35.000-50.000 Euro con bonus fino al 20%.

  1. INFORMATION TECHNOLOGY
  • Data Scientist: è responsabile della progettazione, costruzione, installazione e della manutenzione di sistemi scalabili di gestione dei dati. Si assicura che i sistemi soddisfino i requisiti di business e di ingegnerizzare i processi per la modellazione, estrazione e produzione dei dati.

RAL: 40.000-70.000 Euro.

  • Developer AI (Intelligenza Artificiale) / Robotic Engineer: questo profilo sarà tra i più richiesti nel 2020, anno rivoluzionario nell’applicazione dell’AI su dispositivi interconnessi. Dalla casa all’auto la parola chiave sarà #smart, è questo l’obbiettivo presentato al CES 2020 evento organizzato a Las Vegas dalla Consumer Technology Association. I Developer AI o Robotic Engineer sviluppano software in grado di percepire l’ambiente che li circonda e di eseguire delle azioni attraverso dispositivi interconessi (smartphone, home, auto, etc…).

RAL: 40.000-90.000 Euro.

  1. RETAIL
  • Espansionista: è responsabile della ricerca di immobili e dell’attività di scouting sul territorio delle location in linea con il piano di sviluppo del network aziendale, dell’analisi strategica di mercato e del territorio e della gestione dei potenziali contatti diretti con proprietari e gestori.

RAL: 45.000-80.000 Euro con bonus dal 10% al 20%.

  • Restaurant Manager: è responsabile a 360° della gestione di un’attività di ristorazione in tutti i suoi aspetti: dal personale alla gestione economica, dalla definizione gastronomica del ristorante al rapporto con i fornitori e la sostenibilità economica dell’offerta, fino alla pianificazione delle startegie marketing e cura del contatto con la clientela per la conquista di quote di mercato

RAL: 25.000-45.000 Euro con bonus dal 10% al 20%.

  1. ENGINEERING
  • Responsabile automazione: programmazione PLC e HMI per le macchine di stampaggio ad iniezione, supervisione allo start-up e avviamento delle nuove macchine seguendo il collaudo/affinamento del processo produttivo e gestione fornitori.

RAL: 40.000-80.000 Euro.

  • Responsabile di produzione: è responsabile del coordinamento di tutte le attività tecnico-produttive ed organizzative locali con riporto diretto alle funzioni centrali dello stabilimento corporate.

RAL: 50.000-100.000 Euro.

  1. FINANCE
  • Chief Accountant: si occupa della predisposizione delle scritture preparatorie dei bilanci, di prestare supporto alla società di revisione. Coordina e supervisiona le attività contabili e tiene rapporti con i consulenti esterni.

RAL: 40.000-60.000 Euro.

  • Industrial Controller: controlla lo stock di magazzino valorizzando le scorte; si occupa del controllo dei costi di produzione, dell’analisi degli scostamenti, della gestione del sistema ERP e delle figure di cost controlling di stabilimento.

RAL: 40.000-90.000 Euro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *