Uomo e manager: curare lo stile per esprimere la personalità

curare lo stile

Il manager è colui che si prende cura di qualcosa, applicandosi affinché funzioni al meglio. Un ruolo complesso e non facile che molto ha a che vedere con la leadership. Secondo l’economista e saggista Peter Ferdinand Druckeri leader sono quelle persone che fanno le cose giuste. I manager sono persone che fanno le cose giuste”. Questa frase, nella sua semplicità e chiarezza, mostra quanto è delicato il ruolo del manager, che deve riuscire a coniugare il suo status lavorativo con quello della personalità di un uomo che si trova costantemente a prendere decisioni, con tutte le responsabilità che queste comportano. Non facile, vero?

L’attenzione allo stile e alla propria persona in questo caso è quanto mai cruciale perché è quel qualcosa attraverso cui passa non solo la personalità dell’uomo manager ma la sua comunicazione, gestione della leadership inclusa. Una consapevole costruzione dell’immagine e dello stile personale è quindi indispensabile, come dimostra, ad esempio, un personaggio come Steve Jobs, uomo, manager, leader carismatico capace come pochi di comunicare attraverso il proprio stile non solo il suo carattere complesso ma il fulcro delle aziende di cui era a capo, Apple su tutte, dandogli la propria inconfondibile impronta.

Non c’è bisogno di essere Steve Jobs o una celebrità per aver bisogno (e potersi permettere) una personal stylist e consulente d’immagine. Oggi questo servizio risulta decisamente più alla portata, con pacchetti completi come quelli di Paola Farina Styling che consentono di avere una persona dalla professionalità specializzata al proprio fianco. Perché esprimere consapevolmente il proprio stile significa riuscire a dare agli altri l’immagine vera che vogliamo abbiano di noi. Del manager e del leader, certo, ma anche dell’uomo.

Che cosa fa la differenza?

Un uomo manager è qualcuno che generalmente è piuttosto consapevole sul chi è e di che cosa ci si aspetta da lui, capace di destreggiarsi in situazioni dove gli imprevisti sono pane quotidiano. Affinché ciò si esprima con efficacia è cruciale la gestione dell’immagine in tutti i suoi aspetti, essendo questa il tramite naturale nell’interazione con gli altri. Paola Farina Styling si contraddistingue per le esperienze nella moda e nella comunicazione, due settori diversi ma che ben si completano a vicenda: i due campi che interessano a un manager per poter esprimere al meglio la propria leadership e personalità.

Quello che fa la differenza è, quindi, l’approccio completo che una professionalità di questo tipo può offrire, capace di creare, insieme al cliente, un’immagine allo stesso tempo sia di tendenza che di stile, rispondente ai desideri e ai bisogni di un uomo manager i cui tratti distintivi sono costantemente in primo piano. Perché la costruzione di uno stile passa attraverso la naturalezza, che è ricercatezza e non artefatto, senza quegli eccessi che sono propri sia della moda, con look spesso troppo eccentrici, come della consulenza di immagine, che può portare a uno stile spesso con declinazioni classiche e quindi a tratti scontate, prevedibili, talvolta perfino noiose.

L’immagine che si vuole ottenere è autentica, intima, empatica,capace di adattarsi perfettamente sia all’uomo che al manager che si troverà a suo agio nei propri panni, anche in videochiamata oltre che dal vivo, più sicuro quando sono da prendere delle decisioni. Perché la leadership oggi passa anche dalla comunicazione dello stile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *