, ,

ZWorkspace, l’app per gestire gli spazi lavorativi in sicurezza

ZWorkspace

Tornare a lavoro per molti non è facile, poiché se è vero che con la cosiddetta Fase 2 abbiamo potuto tornare a spostarci nella Regione senza l’obbligo di giustificare gli spostamenti, è anche vero che il timore di contrarre il Covid-19 non si è dissolto.

Come accaduto durante la quarantena, tuttavia, la tecnologia ci viene in soccorso. Zucchetti ha lanciato sul mercato ZWorkspace, la piattaforma per la gestione degli spazi e prenotazione degli asset di lavoro.

Come funziona ZWorkspace

Zworkspace è un’applicazione che ogni lavoratore o i loro coordinatori/supervisori possono prenotare con estrema semplicità postazioni di lavoro, scrivanie, sale meeting, aule e parcheggi, dal proprio pc o da dispositivi mobili anche utilizzando le planimetrie delle aree aziendali.

Tutti i dati generati dal sistema sono sempre disponibili su cruscotti, dashboard, grafici e sono sempre aggiornati in tempo reale, consentendo di monitorare costantemente le performance e le preferenze di utilizzo e fornendo informazioni strategiche per implementare gli spazi in modo sempre più efficace e in linea con gli obiettivi aziendali.

“ZWorkspace è anche una risposta concreta alle misure di sicurezza contenute nel DCPM del Governo: monitoraggio degli assembramenti, rispetto del distanziamento tra le persone, controllo degli accessi ai varchi, limitazione dei posti prenotabili, ingressi scaglionati, immediato riscontro dei presenti in azienda. – dichiara Salvatore Barbera, product manager ZWorkspace di Zucchetti – L’emergenza sanitaria, però, ha soltanto accelerato un’esigenza che era già avvertita da imprese e lavoratori, ossia rendere l’esperienza di vita in azienda più dinamica, più organizzata e più intelligente. Proprio da questo modello è nato ZWorkspace”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *